Calcio

Lanciano-Bacigalupo Vasto Marina si gioca a porte chiuse

Rossoneri senza allenatore e senza pubblico. Manca il rinnovo di un permesso per riaprire il Biondi, domani pomeriggio spalti vuoti in casa dopo la vittoria di domenica scorsa

Senza allenatore, e domani anche senza pubblico. Il Lanciano 1920, reduce dalla prima vittoria stagionale in trasferta a Giulianova contro la Torrese, domani pomeriggio (ore 15) ospiterà il Bacigalupo Vasto Marina per un derby che non potrà accogliere tifosi delle due squadre e sportivi frentani. Il motivo? Lo ha comunicato la società di Max Pincione pochi minuti fa su Facebook: "Il match tra Lanciano e Bacigalupo Vasto Marina in programma domani pomeriggio alle ore 15.00 allo Stadio Guido Biondi si disputerà a porte chiuse a causa della scadenza, lo scorso 1 giugno 2021, del certificato prevenzione incendi. Il suddetto certificato, rilasciato con prot. n° 7199 intestato al Comune di Lanciano, ed oggetto di deroga che ha permesso di disputare la gara Lanciano-Cupello a porte aperte, necessita di un rinnovo che, visti i tempi ristretti, non ci permetterà di accogliere voi tifosi rossoneri all'interno dell'impianto per il primo turno infrasettimanale dell'anno. Ci scusiamo del disagio creato precisando che già da diversi giorni siamo attivi per tornare ad accogliervi già dalla prossima partita interna di campionato in programma domenica 17 ottobre con il Sambuceto".
La notizia ha deluso i tifosi rossoneri che pregustavano il bis dopo il successo di domenica scorsa e che dovranno invece attendere ancora due settimane per rivedere all'opera la propria squadra. Intanto, è ancora irrisolta la questione allenatore: Gagliarducci è ormai un ex, e anche il suo vice, Ragni, ha rassegnato ufficialmente le dimissioni prima del match contro la Torrese. In panca anche domani andrà Luca Di Toro, aspettando le mosse del club.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano-Bacigalupo Vasto Marina si gioca a porte chiuse

ChietiToday è in caricamento