Calcio

La Bacigalupo Vasto Marina ci prova, ma non basta: L'Aquila vince 5 a 2

Primo tempo divertente e giocato alla pari contro la regina dell'Eccellenza, poi i vastesi crollano nella ripresa e arriva l'eliminazione dalla Coppa Italia

Fieroni bomber della Bacigalupo Vasto Marina (foto Facebook)
Era una missione impossibile, ma la Bacigalupo ci ha provato fino alla fine contro la corazzata L'Aquila. I vastesi partivano dallo 0-2 dell'andata e, dopo pochi minuti, avevano sul groppone altri due gol aquilani, segnati da Palumbo e Acosta. La squadra di Borrelli però ci ha messo orgoglio e cattiveria, trovando il pari dopo la mezzora con il suo ottimo bomber pugliese Fieroni. Prima dell'intervallo, nuovo vantaggio dei padroni di casa con Di Ruocco. Un gol che ha dato la mazzata finale alle speranze vastesi. Che ad inizio ripresa subiscono il poker aquilano. La partita diventa una formalità, e nel finale i gol diventano 5. Addio Coppa Italia, ora è tempo di recuperare gli infortunati e concentrarsi sul campionato.
L'AQUILA 1927: Bozzi, Pierreton, Simoni, Bedin, Scognamiglio, Lucarino, D'Ercole, Ravanelli, Acosta, Palumbo, Di Ruocco. A disp. Falzano, Tempestilli, Di Francesco, Brunetti, Di Norcia, Pejic, Tankuljic, Alfonsi, Cellucci. All. Giampaolo.
BACIGALUPO VASTO MARINA: Grbic, Traino, Di Gennaro, Triglione, Marino, Benedetti (16’st La Penna), La Rivera (16’st Santone), Galiè, Fieroni, Vatavu (7’st Avantaggiato), De Vizia. A disp. Iammarino, Fitti, Pizzi, Finarelli, Squadrone. All. Borrelli.
ARBITRO: Federico Di Caro di Chieti.
Reti: 16’pt Palumbo (A), 26’pt Acosta (A), 34’pt e 39’pt Fieroni (BVM), 46’pt Di Ruocco (A), 3’st D’Ercole (A), 35’st Tankuljic (A).
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bacigalupo Vasto Marina ci prova, ma non basta: L'Aquila vince 5 a 2

ChietiToday è in caricamento