Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Il Chieti resta un rebus, intanto sono ufficiali le date della stagione 2024-25

Il 12 luglio scadono i termini per l'iscrizione, che non sembra comunque a rischio. Allenatore e ds restano poltrone da asseganre

Una panchina e una poltrona da direttore sportivo ancora da assegnare, mentre il tempo inizia a stringere per programamre la prossima stagione: in casa Chieti Calcio il futuro è ancora un rebus. Gianfranco Pesce e Massimo Epifani sono i principali candidati a ricoprire i due ruoli chiave ancora vacanti in casa neroverde, mentre il patron Serra deve espletare entro il 12 luglio, la data tassativa di scadenza, tutti gli adempimenti per l'iscrizione al campionato. Non sembrano esserci problemi in tal senso. L'Aquila intanto punta Mercuri, insieme all'Ostialido, il Pineto guarda a Salvatore e l'Avezzano a Forgione: radiomercato accosta altre squadre ai migliori neroverdi dell'ultima annata e c'è il rischio che si debba rifare da capo la squadra. Intanto il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha stabilito le date di inizio dei campionati relativi alla stagione sportiva 2024/2025. Pochi minuti fa è uscito un comunicato a riguarda, indicano come 8 Settembre 2024 l'inizio delle ostilità per quanto riguarda il campionato. Come al solito, due settimane prima avrà inizio la Coppa Italia Serie D: quest'anno, dunque, si inizierà il week-end del 25 Agosto. Per quanto riguarda, infine, il Campionato Nazionale Juniores, si inizierà il 14 Settembre.

Regolamento Serie D: La prima classificata di ogni girone è promossa in Serie C e accede allo Scudetto Serie D per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia della Lega Nazionale Dilettanti. Le squadre giunte dal secondo al quinto posto partecipano invece ai play-off, i cui vincitori affrontano le finaliste e una semifinalista della Coppa Italia Serie D. In tal modo, viene stilata una graduatoria delle eventuali candidate a subentrare in Serie C, nel caso di rinuncia o di mancata iscrizione al campionato. Per ogni girone sono previste 4 retrocessioni nel campionato di Eccellenza: le ultime due direttamente, le altre attraverso i play-out tra le squadre classificate dal terzultimo al sestultimo posto, sempre che il distacco in classifica non sia superiore a 7 punti. Anche in questo caso non sono previsti i rigori e in caso di parità al 120' prevale la squadra che ha raggiunto la miglior posizione nella stagione regolare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Chieti resta un rebus, intanto sono ufficiali le date della stagione 2024-25
ChietiToday è in caricamento