Martedì, 26 Ottobre 2021
Calcio

Lanciano, che caos: il tecnico Gagliarducci è sparito da una settimana

Dopo le dimissioni-esonero del ds Multineddu, non si hanno notizie dell'allenatore dalla partita di domenica scorsa. Il comunicato del club

A poche ore dalla terza giornata di campionato, sul campo della Torrese, il Lanciano Calcio 1920 è nel caos tecnico. Dopo il ko interno contro il Cupello di domenica scorsa, con le dimissioni diventate poi esonero del ds Multineddu, non si è più visto in città il tecnico Cristiano Gagliarducci. Per tutta la settimana la squadra si è allenata senza l'allenatore sul campo. Chi andrà in panchina domani? E sopratttutto cosa accadrà nelle prossime ore? Verrà esonerato anche Gagliarducci? La sensazione è che il patron Pincione stia pensando proprio a questa soluzione per ripartire. Intanto, la squadra ha solo un punto e domani sfida una delle prime della classe.
Il comunicato della società diramato ieri sera: "Al termine della gara di domenica scorsa al Biondi contro la Virtus Cupello, Gianfranco Multineddu e Cristiano Gagliarducci hanno lasciato lo Stadio Guido Biondi senza fare ritorno a Lanciano.
Con il primo i rapporti si sono interrotti; con il secondo, che ha espresso sin da subito la volontà di continuare ad essere l'allenatore del Lanciano, si sono persi tutti i contatti a partire da lunedì. Mister Gagliarducci non ha presenziato alle sedute di allenamento di martedì, mercoledì, giovedì e venerdì non avendo né rassegnato le dimissioni, né lasciato intendere quali siano le sue reali intenzioni, mettendo in difficoltà società ed addetti ai lavori, oltre che i calciatori. La squadra si è continuata ad allenare regolarmente con il resto dello staff e domenica scenderà in campo con o senza allenatore; nel frattempo la società si riserva qualsiasi decisione alla giornata di lunedì, portando l'attenzione ora solo alla gara di domenica a Giulianova contro la Torrese".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano, che caos: il tecnico Gagliarducci è sparito da una settimana

ChietiToday è in caricamento