rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Il Consiglio Federale conferma: il Chieti retrocesso in Eccellenza

Ora il comitato "Salviamoci" composto da 31 delle 36 squadre retrocesse tenterà il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni e al Tar

Non ci sono sorprese per quanto riguarda il Chieti calcio e la Serie D. Il Consiglio Federale ha confermato la retrocessione in Eccellenza delle ultime 4 classificate (tra cui i neroverdi) di ogni girone, mentre possono festeggiare l’ingresso nei professionisti Mantova, Grosseto, Lucchese, Pro Sesto, Matelica, Bitonto, Palermo, Campodarsego e Turris. Insieme al Chieti retrocede anche l'altra abruzzese Avezzano.

Una decisione che era nell’aria dopo la proposta arrivata dalla Lega dilettanti. Il Comitato "Salviamoci" costituito da 31 delle 36 società retrocesse ha già annunciato battaglia. Le prossime mossa sarà il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni; altra possibile azione riguarda il ricorso al Tar per quanto concerne la giustizia amministrativa.

Se le retrocessione di Chieti e Avezzano dovessero essere confermate il prossimo campionato di Eccellenza abruzzese sarà composto dalle seguenti squadre:

Acqua&Sapone, Alba Adriatica, Angizia Luco, Avezzano, Bacigalupo Vasto Marina, Capistrello, Casalbordino, Chieti, Il Delfino Flacco Porto, Lanciano, L'Aquila, Nereto Calcio, Nerostellati, Penne, Pontevomano, RC Angolana, Sambuceto, Spoltore, Virtus Cupello, Torrese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consiglio Federale conferma: il Chieti retrocesso in Eccellenza

ChietiToday è in caricamento