menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, L’AcquaeSapone si riscatta contro il Latina (5-0)

Al PalaSantaFilomena i nerazzurri tornano al successo dopo due sconfitte consecutive

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. L’AcquaeSapone Unigross si concede il primo brindisi del 2019 e si getta alle spalle le due sconfitte ravvicinate contro Civitella e Rieti. Finisce 5 a 0 sul Lynx Latina al termine di una partita giocata su ritmi alti e con la chiara voglia di non lasciare nulla in campo agli avversar che, va detto, ci mettono orgoglio, grinta e organizzazione e alla fine fanno una discreta figura nonostante il ko. Dopo aver fermato il Pesaro nel turno precedente, però, l’eterno Carlinhos e compagni devono fermarsi di fronte a Mammarella e soci. 

La partita si sblocca al 7’. Il primo squillo è di Avellino, ma Chinchio alza sopra la traversa. E’ il segnale della svolta. Passano pochi secondi e Cuzzolino sblocca con il suo colpo tradizionale: calcio di punizione con il sinistro, palla scheggiata dal corpo di un avversario e sotto la traversa.
Il Latina non molla di un millimetro e continua a provarci. All’11’ Anas si ritrova da solo davanti a Mammarella, che alza il muro e salva i suoi. Non è aria oggi per chi passa dal PalaSantaFilomena: i nerazzurri non abbassano la guardia, anzi prendono il largo. Al 12’ è Avellino a metterci la firma. Il grande ex con la punta del piede destro, imbeccato da Calderolli, fulmina Chinchio e raddoppia. Nemmeno il tempo di esultare che Lukaian firma il tris con un numero d’alta scuola.


Con un passivo di tre gol, la partita è tutta sulle spalle del Latina, che deve rimontare. I nerazzurri di casa gestiscono continuando a premere forte, soprattutto nei minuti finali, ma non riescono a sfondare. Dopo il giro di boa nei dieci minuti finali, con il destro di Battistoni al volo che Mammarella devia in angolo, la squadra di Pérez decide di chiudere i conti. Murilo segna il poker da pochi centimetri servito da Coco. Poi Lima, anche lui dalla linea, insacca il tap in del 5 a 0.
Paniccia ci prova con Carlinhos portiere di movimento, ma il 39enne spagnolo sbatte contro Mammarella. Non c’è spazio per nessuno, l’AcquaeSapone ricomincia a correre e si conferma in testa con 4 punti sulle rivali.


ACQUAESAPONE UNIGROSS – LYNX LATINA 5-0 (p.t. 3-0)
ACQUAESAPONE UNIGROSS: Mammarella, Ercolessi, Lima, Redivo, Cuzzolino, Murilo, Calderolli, Lukaian, De Oliveira, Fiuza, Coco Wellington, Avellino, Jonas, Fior. All. Pérez.
LYNX LATINA: Chinchio, Picallo, Raimondi, Dener, Carlinhos, Battistoni, Cretella, Palmegiani, Lo Cicero, Antonito, Eduardo, Anas, Mugnaini, Menichella. All. Paniccia.
ARBITRI: Adilardi (Collegno), Alfano (Palermo), crono Stelluti (Ancona).
MARCATORI: nel p.t. 7’13’’ Cuzzolino (A), 12’31’’ Avellino (A), 13’29’’ Lukaian (A); nel s.t. 11’41’’ Murilo (A), 12’11’’ Lima (A). 
NOTE: ammoniti Cuzzolino (A).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento