Pallacanestro: BPMed Napoli – BLS Chieti 68-57 | La Bls tiene testa

Prestazione tutto cuore dei teatini, che tengono testa alla corazzata BPMed Napoli per tutto l'incontro, uscendo sconfitta dal PalaBarbuto 68-57. Ma entrambe le squadre escono a testa alta

Sorgentone (foto D'Andrea)

Nonostante una formazione pesantemente rimaneggiata, una BLS Chieti mai doma impegna la corazzata BPMed Napoli per tutto l’incontro, uscendo sconfitta dal PalaBarbuto 68-57 al termine di una gara condotta in modo generosissimo dai ragazzi di Sorgentone.

Privo di Rajola e Feliciangeli, il coach teatino schiera alla palla a due Diomede, Gialloreto, Raschi, Porfido e Rossi, con Martelli e Di Emidio unici cambi dalla panchina. Ben più profonda la squadra partenopea, che inizia con Lenardon, Musso, Rizzitiello, Gatti e Iannilli. Battute iniziali combattute, in cui Diomede e Porfido neutralizzano l’ottimo avvio di Gatti, ma alla lunga le percentuali al tiro della BPMed scavano un piccolo break, fino al 24-18 di fine primo quarto.

Nel secondo periodo il talento di Musso, che crea per sé e per i compagni, indirizza il confronto nelle mani campane. I biancorossi stringono i denti e contendono ogni pallone agli avversari, sono sotto 35-30 a pochi secondi dall’intervallo lungo, ma due triple di uno scatenato  Musso valgono un immeritato 41-30.

I problemi di falli di Rossi e l’energia napoletana sui palloni vaganti sembrano mettere fine alla contesa, ma neanche sul -18 la BLS si dà per vinta, ritrovando fiducia dalla difesa e riavvicinandosi grazie ad un paio di transizioni fino al 55-44 del 30’.

Nella quarta frazione le Furie tornano nuovamente a sentire la fatica in attacco, non uscendo però mai mentalmente dal match. Ancora una volta la BPMed vola a +17, e ancora una volta la BLS ha la forza di reagire, riportandosi a -10 con le triple di Porfido e Diomede. Nonostante il quinto fallo di Iannilli, Napoli è in grado di gestire il finale, chiudendo sul 68-57 una partita dalla quale entrambe le squadre escono a testa alta.

BPMed Napoli – BLS Chieti 68-57 (24-18; 41-30; 55-44)

BPMed Napoli: Lenardon 2, Musso 19, Rizzitiello 10, Gatti 19, Iannilli 4; Sabbatino 5, Bastone, Rotondo 6, D’Avino, Guastaferro 3. All. Bartocci.

BLS Chieti: Diomede 12, Gialloreto Fa. 7, Raschi 9, Porfido 16, Rossi 5; De Gregorio ne, Martelli 4, Feliciangeli ne, Di Emidio 4. All. Sorgentone.

Rimbalzi: Napoli 39 (Gatti 11), Chieti 36 (Rossi 9). Assist: Napoli 15 (Sabbatino 5), Chieti 9 (Di Emidio 4).

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento