Sport

Furie indomabili: con l'AcegasAps Trieste finisce 75-63 e si va a gara 5!

La Bls Chieti protagonista, a 48 ore dalla grande beffa, della migliore prestazione dell'anno. Promozione in palio nella bella di giovedì a Trieste

La BLS Chieti s’impone sull’AcegasAps Trieste 75 a 63 riportando in parità la serie. Un risultato che  la dice lunga sulle qualità morali del gruppo biancorosso, che giovedì si giocherà nel capoluogo giuliano la partita più importante della propria storia recente.

Alla palla a due il Pala Santa Filomena non presenta il pienone, ma chi c’è dimostra per tutti i 40 minuti il proprio attaccamento ai colori biancorossi. In un primo quarto costellato di errori su entrambi i fronti, le accelerazioni di Diomede scavano il primo break. Di Emidio entra dalla panchina per mettere pressione sui portatori di palla triestini, che non riescono a mettere in ritmo il proprio attacco, e al primo mini-intervallo la BLS conduce 17-10.

Contro i due lunghi puri schierati da Dalmasson, i padroni di casa pagano dazio a rimbalzo, ma sotto il canestro opposto Rossi è letteralmente scatenato. La bolgia del palasport teatino spinge Rajola e compagni a dare l’anima su ogni pallone, e proprio un’invenzione del capitano fissa il punteggio a metà gara sul 35-23.

Al rientro in campo i biancorossi mostrano subito grande aggressività, Rossi e Iannone attaccano il canestro avversario senza timori allargando il vantaggio a 18 lunghezze, proprio come in gara3. Stavolta però le Furie non mollano la presa di un centimetro, e alla fine del terzo periodo sono avanti 57-39.

Il quinto fallo mette fine alla generosissima prova di Di Emidio, ma ormai la BLS è un treno lanciato in piena corsa: il bunker difensivo continua a non concedere una sola conclusione facile a Trieste, che affonda a- 24 colpita a ripetizione da Raschi. La partita finisce con diversi minuti di anticipo, e Sorgentone può concedere preziosi minuti di riposo ai titolari in vista della gara che deciderà tutto.

IL TABELLINO

BLS Chieti – AcegasAps Trieste 75-63 (17-10; 35-23; 57-39)
BLS Chieti: Rajola 6, Diomede 13, Gialloreto 4, Raschi 10, Rossi 19; De Gregorio, Iannone 14, Martelli, Di Emidio 4, Porfido 5. All. Sorgentone.
AcegasAps Trieste: Ruzzier 7, Bonetta 4, Zaccariello 4, Ferraro 2, Gandini 12; Teghini, Maganza 2, Moruzzi 4, Carra 16, Urbani 2. All. Dalmasson.
Rimbalzi: Chieti 45 (Rossi 14), Trieste 35 (Zaccariello e Maganza 8). Assist: Chieti 13 (Raschi 4), Trieste 8 (Zaccariello e Ferraro 3).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furie indomabili: con l'AcegasAps Trieste finisce 75-63 e si va a gara 5!

ChietiToday è in caricamento