rotate-mobile
Sport

Biciclettata adriatica: migliaia di ciclisti chiedono una mobilità sostenibile

A darsi appuntamento sono state persone di tutte le età, ciclisti sportivi e urbani, cicloviaggiatori e ciclisti della domenica per chiedere una via verde pedonale e ciclabile ininterrotta da Ravenna fino a Santa Maria di Leuca

Tantissimi ciclisti hanno pedalato sulla costa ieri nel corso della Biciclettata Adriatica: la manifestazione , volutamente coincisa con l'ultimo giorno della Settimana Europea dei Parchi e con il Bicitalia Day, per sottolineare l'importanza di una rete diffusa di percorsi ciclabili per la tutela dell'ambiente, il turismo e la mobilità urbana.

A darsi appuntamento sono state persone di tutte le età, ciclisti sportivi e urbani, cicloviaggiatori e ciclisti della domenica, ma soprattutto intere famiglie, anche con bimbi piccoli, tutti in sella alle loro bici con partenza da San Benedetto del Tronto, Val Vomano, Castelnuovo Voamano e Francavilla al Mare, e varie tappe lungo il percorso, dove si sono aggregati altre decine di ciclisti. Chiedono una via verde pedonale e ciclabile ininterrotta da Ravenna fino a Santa Maria di Leuca.

In contemporanea un gruppo di camminatori ha percorso la costa teatina, dove dovrebbe sorgere la “via verde”: l' itinerario ciclopedonale da realizzare sull'ex tracciato ferroviario che attraverserebbe luoghi di rara bellezza.

Biciclettata Adriatica 2013/ foto Ciclat

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biciclettata adriatica: migliaia di ciclisti chiedono una mobilità sostenibile

ChietiToday è in caricamento