rotate-mobile
Sabato, 30 Settembre 2023
Basket

Serie A2, la Caffè Mokambo Chieti passa sul parquet del PalaSojourner di Rieti

Roderick e Jackson protagonisti assoluti di una vittoria che vale tanto oro quanto pesa: la cronaca e il tabellino della sfida

Una Caffè Mokambo Chieti tutto cuore si impone di autorità a Rieti sulla Kienergia dopo quaranta minuti di battaglia agonistica, il risultato finale è di 67-74. Il top scorer per i biancorossi è Roderick (23 punti), ai padroni di casa non bastano i 19 di Tucker.

La partita (Fonte Ufficio Stampa Basket Chieti) - L’avvio di gara, dopo il vantaggio siglato da Bonacini, vede una Mokambo arrembante, capace di andare a canestro con Mastellari dalla lunga distanza, Roderick e Thioune (4-7 dopo poco più di 2 minuti dall’avvio del match).

Le difese aumentano d’intensità, le percentuali si abbassano vertiginosamente e così, al giro di boa del primo periodo, il parziale è di 4-8. La Kienergia accorcia con Tucker, Roderick non resta a guardare e così, a 3 minuti dalla fine del primo quarto, il parziale è di 6-10. Maglietti fa 1 su 2 a cronometro fermo, Spizzichini usa il fisico sotto le plance, portando Chieti sul +5 a 2 minuti dal termine del primo periodo (7-12). La Mokambo approfitta solo a metà dell’antisportivo sanzionato a Geist, Tassone a cronometro fermo al decimo fa attestare il risultato sull’ 8-13.

I biancorossi vanno a segno con Roderick ma una tripla di Tassone ed un tecnico fischiato a Spizzichini permettono ai padroni di casa di rientrare in scia (12-15) dopo poco più di 1 minuto e mezzo di gioco. Tassone continua a far male dalla distanza, coach Rajola è costretto al timeout a 07:53 dall’intervallo lungo (15-15). I biancorossi sono in fase di rottura prolungata, la Kienergia, con i liberi di Tucker, mette il naso avanti dopo poco più di 3 minuti di frazione (16-15).

Il leitmotiv della gara è cambiato, Rieti trova con più continuità il canestro e i teatini provano a rispondere con Mastellari e Jackson: a 04:08 dalla pausa lunga, il parziale è di 22-19. Ancellotti è cinico dalla lunetta, Geist risponde con un jumper dalla media e così, a 02:44, coach Rajola chiede nuovamente un minuto di sospensione. Maglietti e Tucker fanno male alla Mokambo dalla linea della carità, a 02:09 la Kienergia vola sul +6 (27-21).

  La Mokambo continua a collezionare palle perse, Rieti riparte in velocità ed è lesta ad approfittare degli errori dei biancorossi: 01:28, dopo due liberi messi a segno da Ancellotti, coach Ruggeri chiede timeout (29-23). I biancorossi perdono inoltre Spizzichini, infortunatosi alla spalla dopo uno scontro di gioco. La reazione abruzzese è però veemente e, con una tripla e tre tiri liberi di Mastellari, il match torna in parità a 18 secondi dal termine della prima frazione, con conseguente timeout di coach Ruggieri: la tripla di Bonacini sbatte sul ferro e così, al ventesimo, il match è sul filo dell’equilibrio (29-29).

L’avvio di terza frazione è vibrante sin dalle prime battute: alla tripla di Jackson rispondono Maglietti a cronometro fermo e Tucker dalla lunga distanza ma la guardia USA teatina continua a bersagliare la difesa dei padroni di casa: dopo solo 2 minuti di quarto, coach Ruggieri è costretto al minuto di sospensione sul 33-36.

Le difese si stringono, gli attacchi fanno fatica e l’unica via realizzativa è a cronometro fermo: a Tucker risponde parzialmente Ancellotti, con il risultato che dopo 4 minuti di quarto è sul 35-38. Bonacini accorcia le distanze ma tre poderose folate di Jackson permettono ai biancorossi di riportarsi sulla doppia cifra di vantaggio al giro di boa del terzo periodo (37-47). Gli USA reatini provano a caricarsi il peso dell’attacco sulle proprie spalle e così, a 02:42 dall’ultimo mini break, il parziale è di 45-49.

Bonacini va a segno con una magia in penetrazione, Ancellotti dalla lunetta fa uno su due dalla linea della carità e Rotondo realizza con il suo classico gancio: al trentesimo è 49-50. La quarta frazione si apre con una bomba di Geist, a cui Reale è lesto a rispondere con la stessa moneta: dopo 1 minuto di quarto, il risultato è di 52-53.

Rieti rimette la testa avanti con una bomba di Bonacini ma Roderick fa valere il suo fisico sotto canestro e realizza tre canestri in serie, con Chieti che si riporta sul +4 al giro di boa della quarta frazione di gioco (55-59). Tucker realizza con un 2+1, Roderick continua ad essere un fattore: a 4 minuti dal termine dell’incontro, il parziale è di 58-64.

La gara prosegue sul filo dell’equilibrio, le gite dalla linea della carità sono frequenti, con gli USA di entrambe le squadre che provano a far pendere la bilancia da una parte o dall’altra: a 02:33 dal termine, il parziale è di 63-65. Mastellari, dopo un uno su due dalla lunetta, realizza una bomba poderosa, costringendo coach Ruggieri al timeout (63-69 a 01:59 dalla fine della contesa).

A Jackson risponde Geist dalla lunetta, Roderick punisce la difesa reatina da oltre l’arco: a 51 secondi dal termine, coach Ruggieri è costretto ad un nuovo minuto di sospensione (65-74). La gara si conclude sui liberi di Tassone: sullo scoccare della sirena finale, il tabellone recita 67-74.

Il tabellino di Kienergia NPC Rieti – Caffè Mokambo Chieti Basket 1974 67-74 (8-13; 29-29; 49-50):

Kienergia NPC Rieti 67: Naoni 0, Rotondo 2, Tassone 9, Del Testa 0, Maglietti 3, Nonkovic 0, Geist 16, Bonacini 18, Tucker 19, Timperi NE, Paci 0.

Caffè Mokambo Chieti Basket 1974 74: Mastellari 15, Reale 3, Bartoli 0, Thioune 3, Jackson 20, Spizzichini 2, Serpilli 0, Roderick 23, Febbo NE, Ancellotti 8.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2, la Caffè Mokambo Chieti passa sul parquet del PalaSojourner di Rieti

ChietiToday è in caricamento