rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Basket

Troppa Forlì per Chieti, al PalaGalassi finisce 91-61

Dura solo due quarti la difesa della Lux, poi i padroni di casa fanno loro la partita. Continua il momento negativo per Chieti, specialmente per quanto riguarda la fase offensiva

Le resistenze di Chieti durano per soli due quarti, al PalaGalassi di Forlì sono i padroni di casa a festeggiare una roboante vittoria: alla sirena finale il pesante risultato è di 91-61. Il miglior realizzatore dei teatini è Sims (19 punti), per i forlivesi c’è da segnalare la prova di un ottimo Bolpin (21 punti). 

Forlì-Chieti, la gara

I biancorossi, dopo due palle perse, si sbloccano in attacco e difendono forte e, correndo in contropiede, creano un bel gap di vantaggio (2-8 dopo meno di 3 minutidi gioco). Forlì esce bene dal timeout e in un amen, grazie a due giochi da 3 punti di Bruttini e Rush e nonostante la schiacciata di Amici, ritrova la parità sul 10-10 a 05:44dal termine del primo quarto. Continua il momento di rottura di Chieti in fase offensiva e, con la transizione di Rush, Forlì si porta avanti attaccando nei primi secondi del proprio possesso, concoach Maffezzoli che chiama timeout a 04:32 dal primo mini intervallo. Forlì giganteggia a rimbalzo offensivo e, grazie ai tanti canestri da sotto, prova a scappare, con Chieti che risponde come può: al decimo il risultato è di 22-19. La Lux riparte con io piedi pigiato sull’acceleratore e, con Tsetserukou si porta sul +2(22-24) a poco più di 1 minuto da avvio di quarto. In fase offensiva però la Lux si blocca e Forlì, squadra esperta e talentuosa ne approfitta, costruendosi il proprio massimo vantaggio (32-26 a 04:33 da fine periodo). Chieti continua a tirare con bassissime percentuali anche a cronometro fermo e, nonostante la sola tripla di Amici, i forlivesi toccano la doppia cifra di vantaggio, costringendo coach Maffezzoli ad un nuovo minuto di sospensione (39-29 a 2 minuti dalla pausa lunga). La Lux continua a cincischiare in attacco e a non trovare una soluzione difensiva su Giachetti che giganteggia in attacco: al ventesimo il risultato è di 43-33. I biancorossi disputano un discreto basket ma le tante palle perse (10) e i tanti rimbalzi offensivi concessi (10) spiegano il gap presente all’intervallo tra le due squadre. Chieti si sblocca in attacco ma in difesa non riesce proprio a trovare il bandolo della matassa, con Forlì che continua a giganteggiare a rimbalzo e Bolpin che imperversa da oltre l’arco: Maffezzoli chiama timeout a 06:15 dall’ultimo mini intervallo (56-41). Forlì tocca anche le 18 lunghezze di vantaggio ma Chieti con Sims, Amici e Jacksonprova a rifarsi sotto, con Dell’Agnello che chiama timeout a 04:10 da fine quarto (61-47). Chieti stringe finalmente le maglie in difesa e, migliorando le proprie percentuali in attacco, si riporta sul -11 al trentesimo (65-54). Le percentuali dal campo della Lux calano drasticamente e Forlì continua ad avere grande confidenza col canestro: dopo meno di 3 minuti il punteggio è di 77-59. Chieti crolla senza diritto di replica dal punto di vista fisico e mentale: a 04:54, sul timeoutdi coach Maffezzoli il tabellone recita un impietoso 86-59. Gli ultimi minuti sono pura accademia, Chieti può gioire solo per la prima realizzazione di Coccoaretto: al quarantesimo, il risultato è di 91-61 (chietibasket1974.it).

Forlì-Chieti, il tabellino

Pallacanestro Forlì 2.015 – Lux Chieti Basket 1974 91-61 (22-19; 43-33;;65-54)

Pallacanestro Forlì: Benvenuti 4, Giachetti 12, Bruttini 5, Natali 4, Rush 18, Bolpin 21, Palumbo 12, Pullazi 15, Ndour 0, Serra 0, Zambianchi 0. 

Lux Chieti Basket 1974: Amici 14, Jackson 4, Sims 19, Graziani 6, Bartoli 0, Dincic 0, Meluzzi 9, Klacar 2, Cocciaretto 2, Tsetserukou 5. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppa Forlì per Chieti, al PalaGalassi finisce 91-61

ChietiToday è in caricamento