rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Basket

La Lux risponde presente: vittoria casalinga contro Chiusi

Super rimonta di Chieti che recupera e vince la gara nell'ultimo quarto

Cuore, grinta, muscoli e fosforo: sono questi gli ingredienti della prima vittoria stagionale della Lux Chieti Basket 1974. Prestazione sontuosa da parte degli uomini di coach Maffezzoli, ablissimi a bloccare le principali bocche da fuoco offensive della compagine toscana. Sugli scudi un monumentale Meluzzi (23 punti) ed un solido Jackson (doppia doppia condita da 17 punti e 13 rimbalzi, di cui 5 offensivi), agli ospiti non basta una buona prova di Ancellotti (13 punti e 9 rimbalzi).

Chieti-Chiusi, la gara

Avvio di gioco con le difese che prevalgono nettamente sugli attacchi. Chieti è brava a marcare a zona e Jackson è lesto a catturare diversi rimbalzi offensivi (4, di cui 6 totali) e, a 02:58 dalla fine del primo quarto, il risultato è di 10-9. La fine del periodo sorride però agli ospiti che, grazie a diversi 2+1 che hanno premiato i totem toscani e, con un Fratto in gran spolvero (8 punti in soli 2 minuti e 24 di gioco), costruisce un parziale importante (2-11): al decimo, il tabellone recita 12-20.

La seconda frazione si apre con un super break da parte degli uomini di Maffezzoli (9-0) e, con un ispiratissimo capitan Meluzzi, in un amen coach Bassi è costretto a chiedere un minuto di sospensione (21-20 a 07:14 dalla pausa lunga). Gli ospiti dimostrano di essere una grande squadra e di essere primi in classifica non per caso: un controparziale targato Pollone-Wilson-Musso conduce gli ospiti sul 21-28 a 03:40 dall’intervallo lungo. Chieti prova a rispondere con Bartoli e Jackson ma Wilson e Criconia non stanno a guardare, costringendo coach Maffezzoli a chiamare timeout a 01:48 da fine quarto (25-33). Meluzzi (15 punti in poco più di 18 minuti) segna l’ennesimo appoggio al tabellone ma quattro punti di fila di Ancellotti fissano il punteggio sul 27-37 in favore del team chiusino.

L’inizio di terzo quarto è scosso solo dalla tripla di Meluzzi e, dopo poco più di due minuti dall’avvio della frazione, coach Maffezzoli sospende il gioco per parlarne con i suoi (30-37). Chieti continua a macinare gioco e con un Jackson in gran forma e una tripla di Graziani, agguanta la parità sul 37-37 a 05:45 dall’ultimo mini break. Ancellotti e una bomba di Musso provano a tarpare le ali ad Amici e compagni ma i biancorossi corrono e difendono forte, toccando il vantaggio con un super contropiede concluso da Rebec (46-44 a 03:01 dal termine del terzo quarto). Chiusi reagisce con il fallo su tiro da 3 Raffaelli e la bomba di Criconia ma un arrembante Jackson suona la carica per i suoi: il terzo parziale si conclude sul 51-52.

Il quarto periodo si apre con un super avvio di Chieti targato Woldetensae, Meluzzi e Tsetserukou, intervallato solo dal canestro da due di Criconia: a 06:56 dal termine della contesa coach Bassi è costretto a chiedere un minuto di sospensione sul 59-54. Ogni pallone ora possiede un peso specifico notevole ed entrambi gli attacchi fanno difficoltà a sbloccarsi. In un amen il team toscano, grazie al suo duo USA Medford-Wilson, riporta il match sul filo dell’equilibrio, con coach Maffezzoli che vuole parlarne con i suoi (59-58 a 04:10 dal termine del match). Chieti serra i ranghi in difesae Jackson e Meluzzi aumentano il margine di vantaggio dei teatini: a 33 secondi dal termine della contesa, coach Bassi chiama timeout sul 66-58.
La tripla di Medford è tardiva e Wilson dalla lunetta grazia la difesa teatina (1/2): in virtù dei tiri liberi di Meluzzi e Amici e del canestro finale di Rebec, è Chieti ad esultare al quarantesimo (70-62) (chietibasket1974.it).

Chieti-Chiusi, il tabellino

LUX CHIETI BASKET 1974 – UMANA CHIUSI 70-62 (12-20; 27-37; 51-52)

LUX CHIETI BASKET 1974: Jackson 17, Amici 4, Meluzzi 23, Woldetensae 5, Graziani 5, Caggiano NE, Bartoli 4, Cocciaretto NE, Tsetserukou 6, Rebec 6.
Coach: Maffezzoli

UMANA CHIUSI: Criconia 8, Musso 9, Ancellotti 13, Medford 5, Fratto 8, Mei 0, Biancotto 0, Wilson 11, Raffaelli 5, Pollone 3.
Coach: Bassi.

Foto chietibasket1974.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lux risponde presente: vittoria casalinga contro Chiusi

ChietiToday è in caricamento