rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Basket

Beffa per la Lux: vince Ferrara

Chieti lotta fino all'ultimo ma proprio nel finale capitola e consegna i due punti alla Top Secret. Punteggio finale di 65-70

Una mai doma Lux Chieti è costretta ad arrendersi sul finale alla maggior esperienza degli estensi. La compagine ospite, ben guidata da un mortifero Panni (20 punti) ha la meglio sui biancorossi. Ai teatini, non bastano i 19 punti di Jackson. 

Chieti-Ferrara, la gara

La gara parte con gli attacchi che battono le difese, Ferrara non è precisa al tiro ma guadagna 3 rimbalzi offensivi in altrettanti minuti e un indemoniato coach Calvani chiama timeout sul 6-8. Pacher realizza da oltre l’arco ma un ispiratissimo Graziani risponde dalla media e, coadiuvato da Amici, riporta Chieti sul -1 (10-11 al primo giro di boa). Gli estensi, grazie a Pacher, Fantoni e alla tripla di Fabi, si portano sul massimo vantaggio (10-18 a 03:33 dal termine del quarto). La Lux, però, è lesta a rispondere e, con una grande risposta corale, si porta in vantaggio a 00:31 da fine quarto, con coach Leka che chiede un minuto di sospensione (20-18). A fine frazione Ferrara colleziona diversi rimbalzi offensivi ma spreca da sotto e la tripla da ben oltre metà campo di Meluzzi si infrange sul ferro: al primo mini intervallo il risultato è confermato sul 20-18. Ad avvio di frazione Chieti si porta sul +5 con la tripla di Bartoli ma l’esperienza ospite si fa valere e, in un amen, con la tripla in transizione di Panni, si riporta sul +2(25-27). La seconda linea della zona della Lux è in difficoltà e Fantoni e soci ne approfittano ma il cuore dei biancorossi è grande e, con le bombe di Meluzzi e Bartoli, i teatini si portano sul 33-29 a 4 minuti esatti da fine periodo. L’attacco di Chieti si blocca e, nonostante il canestro in contropiede di Sims, a 00:03 il risultato è di 35-37: la bomba di Meluzzi finisce sul primo ferro e, all’intervallo lungo, il risultato è di 35-37.

L’avvio di terzo quarto della Lux è da incubo e, in meno di tre minuti di gioco, Ferrara piazza un parziale di 0-7 (35-44). Chieti prova a rientrare con il suo duo usa e la bomba di Graziani e, al giro di boa, il risultato è di 42-44. Ferrara prova ora a fare la voce grossa e, con la tripla di Panni ed il solido gioco sotto le plance di Pacher e Fantoni, gli estensi si portano +9 a 2 minuti da fine quarto (44-53). Chieti gioca con il cuore, aumenta i giri in difesa e, con la bomba di Dincic e il canestro da sotto di Jackson, ben imbeccato da Amici, i teatini si riportano sul -4 all’ultimo mini-intervallo (49-53). Dincic realizza da oltre l’arco e sblocca subito i teatini, Vildera realizza da sotto ma una bomba di Meluzzi riporta il match in parità dopo meno di 3 minuti di gioco (55-55). Ferrara si sblocca con le bombe di Panni e Petrovic, Chieti prova a rispondere con Bartoli e Amici da sotto (59-61 al giro di boa). Gli attacchi si bloccano ma Chieti riesce a realizzare con Jackson e a riportarsi in partita (61-61 a 02:39 da fine gara). Panni è una sentenza da oltre l’arco con due bombe di fila e Chieti, nonostante il canestro da sotto di Jackson, deve chiamare timeout a 00:49 dal termine del match(63-67). Cheti ricorre al fallo sistematico e Pacher fa 1/2 dalla lunetta, con coach Calvani che chiede nuovamente un minuto di sospensione (63-68 a 00:17). Jackson schiaccia in tap in ma i 2/2 dalla lunetta di Panni condannano la Lux ad un’altra sconfitta. Punteggio finale di 70-65 (chietibasket1974.it).

Chieti-Ferrara, il tabellino

Lux Chieti Basket 1974 – Kleb Basket Ferrara 70-65 (20-18; 35-37; 49-53)

Lux Chieti Basket 1974 : Amici 8, Dincic 6, Meluzzi 6, Sims 4, Jackson 19, Bartoli 11, Cocciaretto NE, Graziani 7, Klacar NE, Tsetserukou 4, Caggiano NE.

Kleb Basket Ferrara: Pacher 12, Panni 20, Vencato 9, Zampini 9, Petrovic 3, Gallera Ricci NE, Manfrini NE, Vildera 4, Fabi 3, Fantoni 10.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beffa per la Lux: vince Ferrara

ChietiToday è in caricamento