Sport

Basket: Bls - San Severo, l'Enoagrimm vince 81-70

Trasferta amara quella per la Bls Chieti a San Severo. La squadra torna a mani vuote. Decisivi un grande Rugolo e i problemi di falli dei teatini

Ancora una trasferta amara per la BLS Chieti, in gara per tre quarti e costretta ad alzare bandiera bianca di fronte a una situazione falli difficilissima e alla prestazione superlativa di Giovanni Rugolo, autore di 16 punti nell’ultimo periodo. 

Privo di Gialloreto, e con Ingrosso in panchina ma in condizioni non ottimali, Sorgentone manda all’inizio in campo Rajola, Diomede, Raschi, Feliciangeli e Rossi. Per San Severo ci sono Lovatti, Marzoli, Rugolo, Fattori e Amoroso. Dopo aver subito il buon avvio sanseverino, la BLS cresce notevolmente in difesa, controlla i rimbalzi con un ottimo Rossi, e allunga gradualmente fino all’11-22 con cui si chiude la prima frazione, mandando tutto il quintetto a referto e attaccando bene anche contro il pressing. 
Gli ingressi di Di Emidio e Porfido non fanno calare l’intensità difensiva dei biancorossi, che trovano un Rajola ispirato e tengono a bada un paio di tentativi di rimonta della squadra di casa, trascinata dai 12 punti di Fattori. Nel finale però l’Enoagrimm prende fiducia, mentre Chieti pasticcia un po’ in attacco: all’intervallo lungo i teatini sono comunque avanti (30-35). 

Nella ripresa la BLS vede pian piano la situazione compromettersi a causa dei falli, che condizionano le prove di Raschi, Rossi e Feliciangeli. L’inerzia passa dalla parte dei pugliesi, che a metà frazione sorpassano con uno scatenato Marzoli. Il frangente è delicato, Raschi risponde da campione tenendo la gara in equilibrio, ma il suo quarto fallo lo costringe a tornare in panchina. I teatini si riportano in vantaggio e lo difendono con i denti, fino al 53-56 con cui si chiude il terzo quarto. 
Nei minuti decisivi, mentre i falli continuano a falcidiare gli abruzzesi, Rugolo è assoluto protagonista del primo allungo giallo nero, costruendo da solo il 12-0 che segna la partita, e non fermandosi lì. Negli ultimi minuti i biancorossi ci provano con le residue energie, ma ormai la gara è saldamente nelle mani dell’Enoagrimm, che gestisce il finale trascinata dai suoi tifosi. Finisce 81-70, e ancora una volta la BLS torna a casa con una prova positiva, ma con le mani vuote. 

Enoagrimm San Severo – BLS Chieti 81-70 (11-22, 30-35, 53-56)

Enoagrimm San Severo: Lovatti 10, Marzoli 12, Rugolo 24, Fattori 16, Amoroso 9; Mirando, Poluzzi 2, Conte, Scarponi 4, Candido 4. All. Paternoster.

BLS Chieti: Rajola 18, Diomede 12, Raschi 11, Feliciangeli 9, Rossi 10; De Gregorio ne, Martelli, Ingrosso ne, Di Emidio, Porfido 10. All. Sorgentone.
Rimbalzi: San Severo 30 (Fattori, Amoroso 7), Chieti 30 (Rossi 11). Assist: San Severo 8 (Marzoli, Rugolo, Amoroso 2), Chieti 7 (Rajola 3).

(Pallacanestro Chieti)

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket: Bls - San Severo, l'Enoagrimm vince 81-70

ChietiToday è in caricamento