Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Basket: Bls- Treviglio 80-81 | La beffa a fil di sirena

Al PalaLeombroni una tripla subita all'ultimo secondo dà la vittoria a Treviglio, lasciando gli abruzzesi alla seconda sconfitta casalinga stagionale

BLS Chieti e Co.Mark Treviglio danno vita ad una partita combattutissima, con continui capovolgimenti di fronte, decisa dagli episodi: il più pesante proprio sul suono della sirena, col canestro di Reati che condanna gli abruzzesi alla seconda sconfitta casalinga stagionale.

Contro l’imbattuta capolista del torneo, la BLS parte senza timore, attaccando il canestro e trovando buone soluzioni con tutti gli uomini del quintetto. Le giocate di Raschi e Gatti valgono il +6, ma gli ospiti non si scompongono, firmando con Reati e Malagoli il riavvicinamento, e con Maspero (dopo il 18-14 dei primi 10’) il pareggio a inizio secondo quarto.

Dopo qualche azione in cui i biancorossi soffrono eccessivamente a rimbalzo, Rossi sale in cattedra, imbeccato da un Gialloreto ispirato anche al tiro. La difesa si trasforma, non lasciando più nessun varco agli avversari: il risultato è un 10-0 di parziale che porta al massimo vantaggio (38-25), prima del 38-28 dell’intervallo.

Proprio nel finale un brutto episodio vede suo malgrado protagonista Spera, che subisce un brutto colpo al setto nasale ed è costretto a rientrare in panchina dopo la pausa con una maschera protettiva.

Vertemati ricorre alla zona per inceppare l’attacco teatino, e soprattutto ritrova la vena dei suoi esterni, rientrando pienamente in partita. Raschi porta a scuola il suo difensore, ma dall’altra parte Perego si scatena, propiziando con 8 punti consecutivi il sorpasso: 59-60.

L’ultimo periodo regala emozioni in serie, con Gialloreto e Raschi a rispondere colpo su colpo ai tentativi di fuga di Treviglio. L’ennesima tripla del numero 6 biancorosso, seguita da una canestro con fallo subito di Diomede in contropiede dopo una delle pochissime buone azioni difensive della squadra nel secondo tempo, fanno esplodere il PalaLeombroni, ma Ferrarese e Perego proseguono nella loro serata di grazia.

Si va dunque  avanti punto a punto fino al 78-76 con cui si entra nell’ultimo minuto, il canestro in sospensione di Gatti sembra chiudere il conto, ma gli ultimi secondi serbano una sorpresa amara per i tifosi biancorossi. Reati segna immediatamente il nuovo -2 e, dopo la palla persa di Gialloreto, manda a bersaglio il canestro da tre della vittoria sullo scoccare della sirena, lasciando ammutolito ed incredulo l’intero palasport.
 

TABELLINO
BLS Chieti – Co.Mark Treviglio 80-81 (18-14; 38-28; 59-60)
BLS Chieti: Rajola 2, Diomede 7, Raschi 15, Gatti 13, Rossi 23; Gialloreto 20, Severini, Bolletta, Matroianni ne, Spera. All. Sorgentone.
Co.Mark Treviglio: Ferrarese 18, Cazzolato 10, Reati 14, Perego 24, Malagoli 6; Carnovali 2, Maspero 7, Molinaro, Tomasini, Franzoni ne. All. Vertemati.
Rimbalzi: Chieti 28 (Rajola, Gatti, Raschi e Rossi 6), Treviglio 36 (Perego 9). Assist: Chieti 18 (Rajola 6), Treviglio 13 (Cazzolato 4).

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket: Bls- Treviglio 80-81 | La beffa a fil di sirena

ChietiToday è in caricamento