Sport

Pallacanestro: Bls Chieti – Enoagrimm San Severo 70-57 ! La squadra non fallisce

Ancora una grande prova casalinga dei biancorossi che nella gara forse più importante della stagione battono l'Enoagrimm San Severo 70-57, ribaltando il -11 dell'andata e si porta a +4 sulla squadra pugliese nella classifica della Division Sud-Est

La BLS Chieti non fallisce nella gara forse più importante della stagione: batte l’Enoagrimm San Severo 70-57, ribalta il -11 dell’andata e si porta a +4 sulla squadra pugliese nella classifica della Division Sud-Est.
Le squadre si presentano alla palla a due con i quintetti parzialmente cambiati rispetto alle ultime uscite: Chieti schiera Diomede, Gialloreto, Raschi, Feliciangeli e Rossi, San Severo Lovatti, Marzoli, Rugolo, Fattori e Candido. In un primo quarto in cui regna l’imprecisione al tiro, la differenza è fatta dalle triple di Diomede e Gialloreto, che mandano avanti la BLS negli ultimi minuti fino al 19-14 del primo riposo.
Ci pensa poi Porfido ad allungare, alimentando un break di 17-0 per il massimo vantaggio biancorosso sul 27-10. I tre falli del lungo casertano costringono però ben presto Sorgentone a schierare i quattro piccoli. La zona dell’Enoagrimm inceppa l’attacco della BLS, che vede il suo vantaggio limato lentamente da Scarponi e compagni. A metà gara è soprattutto grazie all’ottima difesa che i teatini possono ancora contare su 9 punti di vantaggio (36-27).

Difese protagoniste anche nel terzo periodo, in cui il divario resta invariato grazie alla produttività di Rossi sotto le plance e alla vena di Diomede al tiro: nonostante i tentativi di Fattori e Lovatti, i padroni di casa restano sempre avanti, chiudendo la frazione sul 53-46.
I teatini gestiscono la gara con sicurezza, ma a 5 minuti dalla fine gli arbitri assestano a Feliciangeli il quarto fallo e subito dopo un assurdo tecnico che mette fine alla partita dei Picchio biancorosso, oltre a costare quattro punti che riportano in scia San Severo. Come spesso avviene, da un’avversità la Furie trovano le energie per una reazione rabbiosa, concretizzata nei canestri dall’arco di Gialloreto e Raschi. E’ la spallata che decide il match, ma c’è ancora da definire la differenza canestri nello scontro diretto: ancora Gialloreto, e ancora da tre, chiude una giornata trionfale per i colori biancorossi.

BLS Chieti – Enoagrimm San Severo 70-57 (19-14; 36-27; 53-46)
BLS Chieti: Diomede 18, Gialloreto 15, Raschi 11, Feliciangeli 4, Rossi 14; Iannone, Rajola, Martelli, Di Emidio ne, Porfido 8. All. Sorgentone.
Enoagrimm San Severo: Lovatti 10, Marzoli 6, Rugolo 10, Fattori 7, Candido 10; Mirando ne, Poluzzi 1, Amoroso 2, Scarponi 11, Conte ne. All. Millina.
Rimbalzi: Chieti 40 (Rossi 19), San Severo 41 (Fattori e Candido 7). Assist: Chieti 21 (Raschi 7), San Severo 6 (Fattori e Amoroso 2).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro: Bls Chieti – Enoagrimm San Severo 70-57 ! La squadra non fallisce

ChietiToday è in caricamento