menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari-Lanciano 1-0: Valiani punisce la Virtus

L’attaccante barese condanna i frentani alla terza sconfitta stagionale. Quarta partita consecutiva senza reti per gli uomini di D’Aversa

Il Lanciano non segna più. Sono quattro ormai le gare che vedono i rossoneri a secco di reti e anche i punti in classifica sono pochi, appena 6, dopo sette giornate. Mammarella e compagni pagano la sterilità offensiva che vede Ferrari poco servito e spesso lasciato solo in avanti. Un gran gol di Valiani nel primo tempo sposta l’ago della bilancia in favore dei padroni di casa alla loro terza vittoria di fila.

CRONACA

Il match inizia bene per il Bari che va si rende pericoloso per due volte, nei primi cinque minuti, prima con Maniero e poi con De Luca, Casadei è attento e salva i suoi.

Il Lanciano c’è e prova a fare gioco appoggiandosi spesso e volentieri a Ferrari, punto di riferimento offensivo.

Al 25' proteste dei baresi per un presunto fallo su Rosina in area di rigore, ma l'arbitro lascia proseguire.

GOL DEL BARI  Al 35’ i galletti vanno in gol. Valiani riceve palla al limite sinistro dell'area di rigore e lascia partire un bellissimo destro a giro che supera Casadei e si infila all'incrocio dei pali.

Pochi minuti dal vantaggio biancorosso ed è il Lanciano a reclamare per un presunto atterramento di Marini su Ferrari in area. Tutto regolare per il direttore di gara.

SECONDO TEMPO

Anche nella seconda frazione di gioco i biancorossi partono meglio e vanno alla ricerca del raddoppio. Ottimo scambio tra Valiani e Rosina, palla al centro per Maniero che tenta la rovesciata.La sfera termina alta sopra la traversa.

Il Lanciano prova a spingersi in avanti ma subisce le rapide ripartenze dei padroni di casa come al 11'st quando Maniero in contropiede arriva a tu per tu con Casadei che fa buona guardia e salva in calcio d’angolo.

Nei minuti di recupero la Virtus va vicina al pareggio con Mammarella su calcio di punizione conquistato da Lanini. Il tiro dal limite del capitano esce di un soffio.

TABELLINO

Bari (4-3-1-2) - Guarna; Sabelli, Di Cesare, Contini, Del Grosso; Defendi, Donati (86' Porcari), Valiani; Rosina (88' Di Noia); Maniero, De Luca (69' Sansone). A disp.: Micai, Rada, Donkor, Gentsoglou, Romizi, Petropoulos. All.: Nicola

Lanciano (4-3-3) - Casadei, Aquilanti, Pucino, Amenta, Mammarella; Bacinovic, Di Cecco (71' Crecco), Ze Eduardo; Di Francesco (78' Lanini), Ferrari (58' Padovan), Di Matteo. A disp.: Aridità, Turchi, De Silvestro, Rigione, Vastola, Paghera. All.: D'Aversa

Arbitro: Marini di Roma
Marcatori: 35' Valiani (B)
Ammoniti: Sabelli, Valiani, Defendi, Di Cesare

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento