rotate-mobile
Sport

Az Gold Women Chieti calcio a 5: ridotta di 6 mesi la squalifica del presidente Zulli

Accolta la richiesta di riduzione della squalifica al presidente Zulli da parte della corte federale. Seguirà un ulteriore ricorso per la cancellazione totale di squalifica e ammenda

La Corte di giustizia federale ha accolto il ricorso dell’Az Gold Women Chieti contro la squalifica del presidente neroverde Alex Zulli fino al 31 dicembre del prossimo e l’ammenda di mille euro alla società per i presunti fatti, accaduti dopo la partita contro l’Olimpus, alla settima giornata del campionato di serie A1 di calcio a 5 femminile.

La squalifica di Zulli è stata ridotta di sei mesi e l’ammenda portata a 700 euro.

 “E' una parziale vittoria che dimostra le nostre buone ragioni”, ha detto Zulli, “ma non posso ancora ritenermi soddisfatto, anzi, cosi sembra una cosa a metà fatta solo per tenerci buoni. Una cosa all’italiana, insomma. Per questo faremo ulteriore ricorso alla Corte di giustizia federale dove chiederemo una ulteriore e più sostanziosa diminuzione della sanzione. Non ho mai colpito l’arbitro e non accetto che la mia immagine venga danneggiata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Az Gold Women Chieti calcio a 5: ridotta di 6 mesi la squalifica del presidente Zulli

ChietiToday è in caricamento