rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Aversa Normanna Chieti 0-1: cronaca|Cinque a tempo scaduto mette le ali ai neroverdi

Una rete dell’attaccante, nei minuti di recupero, permette ai teatini di cogliere una vittoria importantissima. Tre punti che proiettano il Chieti,ancora di più, nelle zone alte della classifica

Un Chieti cinico e spietato, “sbanca” il campo dell’Aversa Normanna  e conquista la terza vittoria consecutiva in trasferta. Nelle ultime cinque partite (dall’arrivo di mister De Patre in panchina) i neroverdi hanno conquistato 13 punti (sui 15 disponibili) frutto di ben 4 vittorie e 1 pareggio. I teatini, inoltre, possono vantare la miglior difesa del torneo (assieme alla capolista Casertana) con appena 15 reti subite al passivo.

Come preannunicato, mister De Patre sceglie il modulo 3-5-2: in porta Gallinetta prende il posto dell’infortunato Robertiello, mentre in difesa giocano De Giorgi, Terrenzio e Di Filippo.  Bagaglini e Turi agiscono da esterni di centrocampo con al centro il trio composto da Berardino, Della Penna e Giorgino.  In attacco spazio alla coppia Guidone-Gaeta.

CRONACA

L’avvio di gara è tutto di marca granata. Dopo un paio di minuti ecco la prima occasione dei locali con Galizia e Di Vicino che vedono le proprie conclusioni respinte dall’ottimo Gallinetta.

Al 4’ è ancora l’Aversa a rendersi pericolosa con Orlando ma la conclusione dell’attaccante campano viene deviata in corner dalla difesa neroverde.

Il Chieti si affaccia per la prima volta nella metà campo avversaria al 18’: lungo traversone in area di Gaeta, un difensore granata colpisce male di testa la sfera che carambola sul palo alla destra della porta difesa da D’Agostino sfiorando un clamoroso autogol.

Gli uomini di De Patre cominciano a prendere coraggio e al 33’ vanno vicinissimi al vantaggio:  punizione di Della Penna dalla trequarti, Di Filippo colpisce di testa costringendo D'Agostino al difficile intervento aereo .

Non si fa attendere la risposta dell’Aversa che nel finale di tempo colpisce una traversa con Di Vicino direttamente da calcio di punizione.

SECONDO TEMPO

La seconda frazione di gioco prende avvio con gli stessi ventidue in campo. L’Aversa parte subito forte e va vicina al gol in due occasioni: prima con Comini che non riesce, però, a centrare la porta dalla distanza e poi con orlando che al 57’ sfiora la traversa con un gran conclusione.

L’Aversa prova a fare la partita ma Guidone e compagni sono attenti in fase di non possesso e cercano di pungere la difesa avversaria nei capovolgimenti di fronte. Al 72’ è proprio il capitano del Chieti a rendersi pericoloso con un colpo di testa che termina alto sopra la traversa.

Nell’ultimo quarto d’ora di gara l’Aversa tenta il forcing finale e mette a dura prova la difesa teatina: al 74' il solito Comini sfiora il vantaggio di testa su cross dalla sinistra di Esposito, ma ancora una volta non riesce a centrare la porta. All’86' Esposito ci tenta dal limite, costringendo Gallinetta ad  un grande intervento.

Al Chieti, visto l’andamento del match, a questo punto andrebbe bene ancheun pareggio ma, dopo l’ennesimo tentativo dei locali con Majella su assist di Orlando, i neroverdi passano.

GOL DEL CHIETI E’ il 92’ quando Cinque (entrato da appena un quarto d’ora) recupera palla su un errato disimpegno di Nocerino e, giunto al limite della area granata, esplode un gran destro che si infila all’incrocio dei pali. Un gol fantastico per l’attaccante romano che mette fine a un digiuno che durava da ben quattro mesi.

Non c’è il tempo per l’Aversa di raddrizzare le cose e al triplice fischio può esultare la formazione ospite che raccoglie tre punti preziosissimi per il prosieguo della stagione (e della storia neroverde).

IL TABELLINO

Aversa Normanna (4-4-2): D'Agostino; Gennari, Nocerino, Di Girolamo (71' Prevete), Esposito; Comini, De Rosa, Suarino (68' Majella), Galizia; Orlando, Di Vicino (81' Villanova). In panchina: Russo, Balzano, Djibo, Jogan. All. Di Costanzo

Chieti (3-5-2): Gallinetta; De Giorgi, Terrenzio, Di Filippo; Bagaglini (52' Dascoli), Della Penna, Giorgino (75' Cinque), Berardino, Turi; Guidone, Gaeta (58' Verna). In panchina: Fanini, Daleno, Borgese, Rossi. All. Dell'Oglio

Reti: 92' Cinque

Arbitro: Bertani di Pisa    Assistenti: Garito di Aprilia e Culicelli di Ostia Lido

Ammoniti: Di Girolamo, Suarino, Galizia, Esposito (A), Della Penna, Bagaglini, Giorgino, Di Filippo (C)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aversa Normanna Chieti 0-1: cronaca|Cinque a tempo scaduto mette le ali ai neroverdi

ChietiToday è in caricamento