Sport

Softball: l’Atoms’ Chieti vince il Campionato 2012

Con la vittoria di serie B la squadra entra a pieno titolo nella storia del softball abruzzese. Le ragazze hanno conquistato il sesto titolo nelle ultime otto stagioni

L’Atoms’ softball Chieti vince il Campionato di serie B 2012, conquistando il sesto titolo nelle ultime otto stagioni. Un’impresa che mai fino ad ora era riuscita a una squadra di softball abruzzese. Il valore aggiunto del campionato 2012 è che la vittoria finale arriva dopo una serie impressionante di successi: dal 1 aprile, infatti, l’Atoms’ ha messo in fila ben 19 vittorie su 20 gare giocate contro Ancona, Macerata, Cupramontana, Porto Sant’Elpidio e Rimini, totalizzando la cifra record di 303 punti segnati, contro gli 84 subiti. Numeri che testimoniano la stagione da record delle ragazze teatine, che ora sono attese dai playoff di settembre in cui si giocheranno l’accesso alla serie A2. In terra emiliana è arrivato l’ultimo sigillo stagionale: battuto il Valmarecchia Rimini 19-9 e 8-2: magistrale la prestazione in pedana delle lanciatrici Alessia D’Andreamatteo e Anna Salvatore che firmano 10 strike-out, guidate dai ricevitori Sara Mammarella e Marta Gallerati. In battuta si mettono in evidenza D’Angelo, Gallerati (4 valide a testa) e Marrone (3).

In casa Chieti c’è grande soddisfazione per il risultato raggiunto, anche se la società vola basso, mantenendo alta l’attenzione sull’obiettivo più importante dell’anno: gli spareggi di settembre, che la vedranno opposta a squadre di più alta caratura tecnica. Ad attendere l’Atoms’ nel triangolare centro-sud, infatti, ci saranno la vincente del girone Sicilia e la vincente tra Sardegna e Lazio. Passano le prime due, che poi saranno ammesse alla fase successiva contro gli squadroni del centro nord. «La strada è ancora lunga - commentano i tecnici dell’Atoms’ all’indomani della vittoria del girone - dobbiamo restare concentrati su quello che rimane il nostro obiettivo principale, continuando a lavorare con questa intensità fino a fine stagione, perché è solo dai sacrifici che nascono le vittorie».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Softball: l’Atoms’ Chieti vince il Campionato 2012

ChietiToday è in caricamento