rotate-mobile
Altro

Il Tikitaka Francavilla domani nella tana del Bitonto per scrivere la storia

Si gioca alle 18 il ritorno dei quarti di finale scudetto in casa delle pugliesi: si riparte dal 5-4 per le giallorosse nella sfida di andata. Le ragazze di Tiberio hanno due risultati su tre per passare il turno

Dopo la vittoria di domenica scorsa al Palaroma nella gara d'andata, domani sera alle ore 20 il Tikitaka Francavilla torna in campo al Palapansini di Giovinazzo per la gara di ritorno dei quarti di Finale Scudetto contro il Bitonto. Il 5 a 4 della prima sfida consente alle ragazze di Schurtz di giocare con due risultati su tre a favore: un pareggio basterebbe per andare in semifinale e scrivere così una pagina di storia dello sport abruzzese, arrivando alle porte delle sfide scudetto da neopromossa (e con una semifinale di Coppa Italia già disputata e persa soltanto ai rigori).

La compagine giallorossa è proiettata mentalmente sulla gara di domani sera (diretta streaming su www.futsaltv.it): "La squadra si prepara all’incontro come sempre, questa è una fase di campionato in cui si sono giocate tante partite - presenta il match il presidente Marco Tiberio - . A questo punto della stagione a livello tattico abbiamo studiato tutti tanto, quindi sotto questo aspetto siamo tutti preparati e la cosa più importante è riposarsi e ricaricare le energie per la partita di ritorno. Le partite con il Bitonto sono state tutte belle, sarà dunque una partita che sarà giocata sicuramente a viso aperto, sono due squadre che vogliono imporre il proprio gioco e sarà sicuramente un match divertente e con tanti gol, non ci saranno tanti tatticismi".

Tornando sulla vittoria della gara d'andata, il presidente Tiberio chiude così: "Voglio fare i complimenti a tutta la squadra, è stata una grande partita di tutte, un grande impegno, una squadra che in questo senso ci dà veramente grossa soddisfazione. In particolar modo un plauso ad Adrieli Bertè che dopo un periodo difficile dovuto all’infortunio secondo me ha fatto una grandissima prestazione. Vorrei dedicare la vittoria a Zeudi Papponetti che ha avuto la rottura del legamento crociato anteriore, speriamo che guarisca il prima possibile, la sento molto vicina in questo momento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tikitaka Francavilla domani nella tana del Bitonto per scrivere la storia

ChietiToday è in caricamento