rotate-mobile
Altro

Parte la Serie D di Calcio a 5: 35 società al via della stagione 2022/2023

Presentati ieri all'Hotel Dragonara i calendari dei gironi provinciali, la prima giornata è in programma sabato 5 novembre

La Serie D di Calcio a 5 è pronta a tornare in campo. È stata la sala conferenze dell’Hotel Dragonara ad ospitare la presentazione dei calendari per il campionato di categoria 2022/23, nonché la premiazione delle squadre vincitrici il Premio Disciplina della scorsa stagione: il Barrea e la Dinamo Calcio Pescara. Le squadre iscritte sono 35, divise in quattro gironi provinciali: L’Aquila, Pescara, Teramo e Chieti/Vasto/Lanciano. Il campionato inizierà il 5 novembre, ma già il 15 ottobre scorso le formazioni della Serie D sono scese in campo per dare il via alla Coppa Abruzzo. La Coppa si svilupperà in tre fasi, nelle quali si decreteranno le qualificate alla Final Four, in programma dal 2 al 8 gennaio 2023 al Palaroma di Montesilvano.

Ieri sera alla serata conviviale in cui si è alzato il sipario sulla stagione una platea, numerosa e interessata di presidenti di tutte le società iscritte al campionato, veri protagonisti dell’evento. Tra loro, anche i rappresentanti della Libertas Stanazzo, squadra composta dai detenuti della Casa circondariale di Lanciano, ai nastri di partenza anche per la stagione sportiva 2022/23.

Ruolo educativo e sociale dei club, centralità dei presidenti, rispetto delle regole: sintetico, ma come sempre ficcante il presidente Ezio Memmo: “Siamo tutti legati dalla grande passione, siamo amici che la condividono e che nel fine settimana affrontano in campo altri amici. E’ importante non dimenticare mai quanto sia importante il ruolo sociale delle nostre realtà per aggregare ragazzi ed educarli al rispetto delle regole e degli avversari. Lavoriamo per migliorare le nostre strutture e facciamo squadra per crescere e migliorare tutti insieme”.

L’entusiasmo contagioso del responsabile del Calcio a 5 del Comitato regionale, Salvatore Vittorio: “Siamo ripartiti alla grande. La Serie C1 è una delle più equilibrate degli ultimi anni, la C2 gode di un nuovo format che garantirà emozioni ed incertezza fino a fine stagione. Siamo felici di come si stia evolvendo il movimento del futsal femminile, con 14 squadre ai nastri di partenza. E anche la Serie D il 2022/23 fa registrare un aumento del numero delle società”.  

La Serie D simbolo della passione più autentica: “Se il Calcio a 5 è passione, i nostri presidenti, dirigenti, allenatori, calciatori e calciatrici ne sono il manifesto: s’impegnano ogni giorno, dentro il campo e fuori. Lo spirito di sacrificio e la professionalità dimostrata da parte di tutti sono per me motivo di orgoglio e mi danno lo slancio per guardare con fiducia ad un futuro fatto di crescita, qualità e miglioramento del servizio per le nostre società”, ha concluso Vittorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte la Serie D di Calcio a 5: 35 società al via della stagione 2022/2023

ChietiToday è in caricamento