Giovedì, 16 Settembre 2021
Altro

Il Trofeo Città del Miele è tornato ad animare Tornareccio con il binomio podismo ed enogastronomia: i vincitori

Circa 250 temerari podisti si sono impegnati lungo le strade cittadine e di periferia che adornano il borgo noto per il pregiato miele

Il podio femminile

Il Trofeo Città del Miele è tornato ad animare il borgo di Tornareccio dopo otto anni di stop, grazie agli sforzi organizzativi della Tribù Frentana, con la collaborazione della Pro loco. 

Decima edizione diversa dalle altre quella della gara podistica, perché mancavano le categorie giovanili. Ma per gli organizzatori capitanati da Pasquale Iannone l’importante era esserci e rialllacciare il legame con la tradizione e con quel filo che era stato interrotto dalla pandemia, così da riportare in auge il binomio tra podismo ed enogastronomia.

Nonostante la leggera pioggia, alla presenza del sindaco di Tornareccio, Nicola Iannone, a fare gli onori di casa assieme agli organizzatori, circa 250 temerari podisti si sono impegnati lungo le strade cittadine e di periferia che adornano il borgo noto per il pregiato miele che ha arricchito il pacco gara e le premiazioni finali anche a base di salumi e di prodotti caseari.

Sui 10,3 chilometri del percorso, grande prestazione al maschile per Lorenzo Dell’Orefice (Aterno Pescara). Dopo un testa a testa entusiasmante con il pluridecorato veterano Alberico Di Cecco, il giovane runner dell’Aterno Pescara ha avuto la meglio sul portacolori del Gruppo Sportivo La Sorgente con il podio che è stato completato da Federico Ciocca (Atletica Abruzzo L’Aquila).

A gioire tra le donne ancora una volta Sara Di Prinzio (Runners Chieti) con ampio margine su Sonia Quattrocchi (Daunia Running) e Barbara Spadaccini (Runners Chieti).

Per quel che concerne le società, primato col maggior numero di partecipanti per l’Asd I Lupi d’Abruzzo, a seguire i Podisti Frentani, la Runners Lanciano, la Runners Chieti e Il Crampo Gruppo Podistico.

Vincitori di categoria

M16-22: Francesco D'Agostino (Gruppo Podistico Parco Alpi Apuane)

M23-29: Marco Mancini (Gruppo Sportivo La Sorgente)

M30-34: Pardo La Serra  (Larino Run)

M35-39: Matteo (Runners Termoli)

M40-44: Antonio De Pamphilis (Il Crampo Gruppo Podistico)

M45-49: Davide Ricciutelli (Tocco Runner)

M50-54: Edoardo Carrozzi (Atletica Abruzzo L’Aquila)

M55-59: Domenico Caporale (Dynamik Fitness Club)

M60-64: Ermes Marilungo (Dynamik Fitness Club)

M65-69: Giulio Orlandi (Amici dello Sport Miglianico)

M70-74: Antonio Magnacca (Asd I Lupi d’Abruzzo)

M75: Alfredo Roberti (Podistica Cepagatti)

F30-34: Ilenya Coletta (Runners Lanciano)

F35-39: Linda Caserio (Podistica Avis Campobasso)

F40-44: Paola Zulli (Podisti Frentani)

F45-49: Giulia Di Matteo (Maiella Nuoto Triathlon)

F50-54: Paola D’Anteo (Manoppello Sogeda)

F55-59: Lorella Bassani (Runners Chieti)

F60-64: Mirella Di Pietro (Let’s Run for Solidarity)

F65-69: Daniela D’Artista (Runners Chieti)

F70: Francesca Belfiglio (Manoppello Sogeda)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Trofeo Città del Miele è tornato ad animare Tornareccio con il binomio podismo ed enogastronomia: i vincitori

ChietiToday è in caricamento