Martedì, 23 Luglio 2024
Altro

La Notte bianca dello sport a Chieti: tra inclusione e divertimento

Come l'anno scorso, numerose associazioni sportive cittadine e della provincia hanno presentato le proprie attività al folto pubblico, che ha avuto la possibilità di provare in prima persona le discipline oltre ad assistere alle esibizioni degli atleti intervenuti

Sport, inclusione e divertimento alla Notte bianca dello sport, la manifestazione ideata da Coni provinciale Chieti giunta alla seconda edizione. Realizzata in collaborazione con Comune di Chieti e Tennis Chieti, la Notte bianca dello sposrt ha animato il centro storico del capoluogo nella serata di domenica 7 luglio 2024.

Come l'anno scorso, numerose associazioni sportive cittadine e della provincia hanno presentato le proprie attività al folto pubblico, che ha avuto la possibilità di provare in prima persona le discipline oltre ad assistere alle esibizioni degli atleti intervenuti.

Un'edizione che ha rinnovato un format perfettamente riuscito già nella precedente esperienza, arricchendolo di novità. In apertura di manifestazione, prima della sfilata delle Federazioni partecipanti, quest'anno è stata infatti aggiunta la premiazione delle eccellenze sportive del territorio. Oltre al riconoscimento per le realtà che hanno contribuito alla realizzazione della serata, il Coni provinciale Chieti ha omaggiato con una targa al merito gli atleti che hanno portato in alto il nome della città nelle rispettive specialità grazie ai loro risultati sportivi.

A ricevere il riconoscimento dalle mani del delegato provinciale Coni Chieti Massimiliano Milozzi e dell'Assessore allo Sport del Comune di Chieti Manuel Pantalone sono stati campioni confermati e giovanissime promesse dello sport d'Abruzzo.

Tra i primi, sono stati premiati il guardiese Tommaso D'Orazio, capitano del Cosenza Calcio attualmente militante in serie B e la pattinatrice teramana, 15 volte campionessa mondiale, Debora Sbei. Ma le giovani leve abruzzesi fanno sperare in un futuro sportivo radioso: premiate anche Eva Angelucci di AB Roller, campionessa italiana assoluta per il pattinaggio cat. ragazze femminile specialità 5000 mt, Bianca Falcone di Teate Scherma, campionessa Italiana Under 20 Gold specialità Spada Femminile, Emanuela Talucci della Federazione Motociclismo per la sua partecipazione ai Campionati Mondiali di Motocross.

Premiati anche Claudia Falcone, miglior tecnico della stagione di scherma e Gianni Colaiocco per il suo costante contributo allo sport di Chieti.
In chiusura di manifestazione poi, la cittadinanza è stata invitata al dj set in piazza Vico a cura di Nico Di Benedetto e Matteo Marinozzi di Lusso Adv.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Notte bianca dello sport a Chieti: tra inclusione e divertimento
ChietiToday è in caricamento