rotate-mobile
Altro

Il Lupo d'Abruzzo torna sul ring: Luca Spadaccini protagonista a Chieti

Nella prestigiosa card del Fight Clubbing 33 al PalaTricalle spicca l'incontro del campione di Roccamontepiano

The War Machine comes back! Luca Spadaccini, uno degli uomini di punta del pugilato abruzzese, è pronto a tornare sul ring. E lo farà a due passi da casa, a Chieti, per il Fight Clubbing 33 nella splendida cornice del PalaTricalle in una serata-evento dalla card importantissima. Spadaccini, il Lupo d'Abruzzo, sarà in pratica l'unico teatino in competizione. E' di Roccamontepiano, si allena però a Chieti nella Pugilistica Spadaccini coi Maestri Piero e Matteo alla Crossgym Chieti di Stefano Quarta. Affronterà il quotato Sandor in un incontro che promette scintille. 

"Dopo l'infortunio subito a ottobre durante il match in Canada contro il numero 45 del mondo, Mehmet Unal, torno sul ring e lo faccio a casa", racconta Spadaccini a ChietiToday, "Il match contro Unal stava andando bene, adesso spero di ottenere una bella vittoria che possa fungere da rilancio per me e per poter ricominciare a pensare di avere ancora un match titolato, italiano o internazionale. L'età avanza, ma l'obiettivo resta quello". 

Nei mesi scorsi Luca Spadaccini e un musicista tra i più apprezzati dai giovani, ilr apper Davide Madnight. hanno dato vita ad un progetto discografico unico nel suo genere con la realizzazione di un brano che vuole dare un messaggio di speranza alle nuove generazioni, invitandole a non abbattersi di fronte agliinevitabili problemi che la vita propone ad ognuno di noi. Il titolo? War Machine, ovviamente. 

All'evento del promoter Andrea Sagi presenzierà anche l'ex campione italiano dei welter Emanuele Cavallucci, a una manciata di giorni dalla presentazione del suo libro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lupo d'Abruzzo torna sul ring: Luca Spadaccini protagonista a Chieti

ChietiToday è in caricamento