rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Altro

Torna il Premio Terrazza d'Abruzzo sullo Sport

L'estate prossima a Guardiagrele torna il concorso di letteratura sportiva riservato agli studenti delle scuole abruzzesi tra libri, cultura e grandi ospiti

Dopo il successo della prima edizione, conclusa la scorsa estate con una grande festa in piazza, torna anche nel 2023 il Premio Terrazza d'Abruzzo sullo Sport. Non solo libri, cultura e grandi campioni, ma anche e soprattuto spazio agli studenti delle scuole e ai loro racconti e alle loro fotografie. Quest'anno due grandi novità: fumetto e disegno. E la sezione riservata ai detenuti delle carceri abruzzesi.  Le sezioni racconto e fotografia sono riservate alle scuole superiori d'Abruzzo (per le foto, prosegue la collaborazione con il Fotoclub di Chieti), mentre il fumetto è riservato alle scuole medie e il disegno alle scuole primarie. Il concorso è realizzato in collaborazione e con il supporto dell'Ufficio Scolastico Regionale (coordinatore di Educazione Fisica Antonello Passacantando) e degli Uffici Scolastici Provinciali (coordinatori Maria Roberta Borrone, Tiziana Carducci, Guido Grecchi e Marco Pompa). Sono oltre 20 i patrocini prestigiosi all'iniziativa dell'associazione Sport e Valori: tra questi Ministero della Cultura, Dipartimento Sport, Regione Abruzzo, Provincia di Chieti, Comune di Guardiagrele, CONI Abruzzo, UDA, Sport e Salute Abruzzo, Confartigianato Chieti - L'Aquila, Club UNESCO Chieti, FAI Chieti, Fondazione Banco di Napoli, Ente Mostra Artigianato Artistico Abruzzese, International Football Museum, FIGC, Fondazione Michele Scarponi e tanti altri.
Una delle novità di quest'anno è il progetto di scrittura creativa rivolto agli Istituti Penitenziari d'Abruzzo con l’obiettivo di trasmettere la cultura sportiva intesa come strumento di rieducazione e salute psicofisica dei detenuti. Lo Sport, quindi, non solo come pratica disciplinante, come educazione alle regole, ma anche e soprattutto come strumento di valorizzazione di sé, di formazione, di socializzazione, di inclusione ed integrazione sociale e di autostima.
Sport e Valori nelle prossime settimane incontrerà con i suoi testimonial sportivi (Dario Cataldo, Fabrizia D'Ottavio, Gianluca Formicone, Emanuele Cavallucci, Alessandra Gabrielli, Stefano Mammarella, Aida Xhaxho, Gianluca Pacchiarotti, Paolo Rachini e tanti altri) gli incontri nelle scuole che stanno aderendo al concorso. Tra queste, hanno confermato la presenza il Gonzaga di Chieti, l'ITS Agraria Ridolfi di Scerni, il Galiani-De Sterlich Chieti, il Galilei di Lanciano, il Volta di Pescara, il Marconi di Pescara, l'Alberghiero De Panfilis di Roccaraso, e il Liceo Croce di Avezzano. Le scuole che vogliono aderire possono chiedere informazioni o inviare la domanda alla mail sportevalori@gmail.com.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Premio Terrazza d'Abruzzo sullo Sport

ChietiToday è in caricamento