Altro

Futsal, Serie A2: la Lux Chieti gioca il derby d'Abruzzo

Le neroverdi a caccia di punti salvezza sul campo delle marsicane del Pucetta

In Abruzzo c’è aria di derby. Domenica, nella palestra della scuola Vivenza di Avezzano, andrà in scena l’incontro tra le padrone di casa del Pucetta e la Lux Chieti, valido per la 17esima giornata di serie A2 femminile. Le marsicane nel 2023 non hanno mai perso e arrivano da tre vittorie consecutive, tra le quali spicca il 5 a 3 rifilato in trasferta alla capolista Foligno. Le teatine invece sono reduci da un filotto di prestazioni convincenti, in cui hanno dato filo da torcere a formazioni più blasonate (Chiaravalle, Perugia e Woman Napoli) senza però mai riportare punti a casa.
"C’è da dire che questo derby forse non arriva nel momento più azzeccato – esordisce il tecnico della Lux, Valentina Maione -, perché la partita contro il Napoli ci ha lasciato un bel po’ di amaro in bocca. Giocare al livello di una squadra che è terza in campionato e in settimana ha pure superato il turno di Coppa, a questo proposito rinnovo i complimenti a mister Iamunno, ed uscire dal campo sconfitti con un punteggio per giunta pesante fa davvero male. Oltretutto tra infortuni e squalifiche siamo un po’ rimaneggiate, e il Pucetta è davvero un’ottima squadra, dotata di giocatrici molto valide ed esperte, tra cui il capitano Valeria Russo, che nelle ultime settimane ha recuperato dal lungo infortunio e questa volta sarà della partita, sono felice per lei. Tuttavia sarebbe sbagliato cercare alibi, dobbiamo pensare al nostro percorso, ad accorciare sulle squadre che ci precedono in classifica e a riscattare la gara dell’andata in cui ci surclassarono 7 a 2. Da parte nostra c’è grande voglia di rivalsa, stavolta ci siamo preparate in maniera diversa, per cui sono sicura che, malgrado le assenze, daremo il massimo per provare a strappare almeno un punto che sarebbe oro".
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal, Serie A2: la Lux Chieti gioca il derby d'Abruzzo
ChietiToday è in caricamento