rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Altro

Futsal, Tombesi Ortona al lavoro per ripartire dalla serie B

La società gialloverde, dopo la retrocessione, conferma il tecnico Morena e lo zoccolo duro del roster: restano Bordignon, Masi, Iervolino, Romagnoli e Berardi

Dopo la retrocessione dalla A2 alla B nei play-out, la Tombesi Ortona riparte di slancio: la società ha già annunciato la permanenza in panchina di Massimo Morena, ora tocca alle conferme tra i giocatori che indosseranno ancora la maglia gialloverde nella prossima stagione.
Antonio Masi, protagonista delle ultime tre stagioni in A2, metterà la sua qualità e le sue doti tecniche a disposizione della causa ortonese anche in cadetteria. Quarta stagione con la Tombesi, prima nel settore giovanile e poi in prima squadra, anche per Michele Iervolino, che continuerà a farsi valere sia nel ruolo di pivot sia, all’occorrenza, al centro della difesa. Il curriculum più lungo e altisonante tra i gialloverdi lo ha senz’altro Andrei Bordignon, dalla serie A in giù: capocannoniere della Tombesi nella scorsa A2 (14 gol come Borsato), il brasiliano sarà ancora un punto di riferimento per i compagni in Serie B. Giovanissimo, ma già stabilmente nel giro dei “grandi”, il diciannovenne Paolo Romagnoli aveva un lunga lista di pretendenti che poteva garantirgli campionati di categoria superiore, ma lui ha preferito rimanere a Ortona: da lui ci si aspetta un ulteriore salto di qualità e la capacità di essere da subito un giocatore capace di fare la differenza in serie B. Sarà invece la quinta stagione in gialloverde per Davide Berardi. Il portiere pescarese, che nel corso degli anni si è alternato in porta con i vari Mambella, Putano, Pieragostino e Dell’Oso, è voluto anche lui rimanere a tutti i costi a Ortona, per dimostrare definitivamente il suo valore e conquistarsi, una volta per tutte, la maglia da titolare.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal, Tombesi Ortona al lavoro per ripartire dalla serie B

ChietiToday è in caricamento