menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La sezione AIA di Chieti vince due medaglie alla Referee Run

A Porto San Giorgio gli arbitri Isabella Mastrippolito e Federico Odoardi sono saliti sul podio nella terza ed ultima tappa dell'iniziativa podisitica

Nel corso dell’ultimo week-end di maggio si è svolta a Porto San Giorgio (FM) la terza ed ultima tappa della Referee Run, iniziativa podistica dedicata alla grande famiglia arbitrale, inserita nell’evento Run&Smile organizzato dalla locale Sezione AIA di Fermo.  Dopo le precedenti tappe di Perugia e Sanremo, gli ultimi 10 km percorsi sul litorale adriatico hanno permesso di decretare i vincitori delle varie categorie previste dal regolamento: Under 30, Categoria 30-44 anni, Over 45 e Femminile.
A distinguersi in questa originale iniziativa è stata senza dubbio la sezione “teatina” che, con entusiasmo e determinazione, ha supportato i suoi associati che, abbandonato il tradizionale equipaggiamento composto da divisa, taccuino e fischietto in favore di maglietta, pantaloncini e scarpe da runner, hanno divorato le lingue di asfalto di Liguria, Umbria e Marche con ottimi risultati parziali culminati nelle due medaglie conquistate da Isabella Mastrippolito e Federico Odoardi.

Isabella, vincitrice della Medaglia d’Argento come Seconda Classificata nella Categoria Femminile al termine dei complessivi 30 km di percorrenza è un arbitro effettivo, originaria di Fara San Martino, iscritta all’AIA dal 2014 e attualmente in organico di Prima Categoria oltre che studentessa del IV Anno del Liceo Scientifico “F.Masci” di Chieti.

Federico ha invece conquistato la medaglia di bronzo nella categoria Under 30. Un terzo posto di grande spessore quello dell’arbitro di Seconda Categoria di Ripa Teatina, associato dal 2013, studente del V anno presso l’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “De Sterlich” nonché tesserato presso una locale società di atletica.

Nonostante la loro giovanissima età, appena 18 anni, i due giovani colleghi hanno saputo portare in alto il nome della Sezione AIA di Chieti, conducendo al successo un intero gruppo di circa 150 associati che, oltre alla direzione delle gare domenicali, risulta molto attivo nelle attività associative che l’Associazione Italiana Arbitri abitualmente promuove.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento