rotate-mobile
Magazine
PASQUA

Ricette per Pasqua: uovo in camicia su nido di agretti

Un antipasto o un secondo perfetto nel menù pasquale

Pasqua è sinonimo di nuova vita e di rinascita. Un messaggio che viene portato anche attraverso un simbolo, quello dell'uovo. Se l'uovo al cioccolato è obbligatorio, per la gioia dei più piccoli e non solo, c'è un antipasto che non dovrebbe mancare nel menù pasquale.

Stiamo parlando dell'uovo in camicia su nido di agretti, una vera e propria prelibatezza. Gli agretti o barba del frate, nome scientifico salsola soda, sono una pianta erbacea che arriva nei mercati di stagione, che è stata riscoperta da pochi anni. 

Per secoli la salsola soda veniva coltivata principalmente per fini industriali mentre l’uso alimentare era secondario, residuale. Una volta bruciata, dalle ceneri si otteneva il carbonato di sodio, la soda, utilizzata ad esempio per la produzione del sapone o per la lavorazione del vetro. Sostituita da altri processi per la produzione della soda, terminato il suo utilizzo industriale e con esso la coltivazione intensiva, stava scomparendo senonché oggi ne è stata riscoperta la bontà come ingrediente in cucina.

Uovo in camicia su nido di agretti: la ricetta

L'uovo in camicia su nido di agretti è una ricetta veloce per un antipasto o un secondo semplice, raffinato e prelibato, che volendo si può prestare anche a una presentazione più scenografica del piatto: un uovo in un nido, davvero perfetto per Pasqua.

Dosi: per 4 persone

  • Tempo di preparazione: 30 minuti circa
  • Tempo di cottura: 8 minuti circa

Ingredienti:

  • 1 mazzetto di agretti
  • 4 uova
  •  olio
  • sale

Preparazione:

  • Pulite bene gli agretti eliminando le radici e lavandoli
  • mettete a bollire in una pentola poca acqua, sufficiente a coprire gli agretti
  • quando l’acqua bolle aggiungete gli agretti e lasciateli cuocere per 5 minuti
  • scolateli e disponeteli in un piatto formando quattro piccoli mucchietti, come 4 piccoli nidi
  • aggiungete un filo d’olio
  • in una pentola mettete a bollire dell’acqua
  • in una ciotola mettete acqua e aceto (un decimo dell’acqua)
  • rompete un uovo e aggiungetelo nella ciotola
  • nella pentola con l’acqua che bolle, girate con un cucchiaio di legno e create un vortice
  • con uno scolapasta prelevate l’uovo dalla ciotola e versatelo nell’acqua bollente e in pochi minuti avrete un perfetto uovo in camicia
  • recuperatelo delicatamente con lo scolapasta e disponetelo sul nido di agretti
  • procedete allo stesso modo con le altre uova
  • aggiungete un pizzico di sale

Servite caldo.

Articolo originale su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ChietiToday è in caricamento