Magazine
back-to-school

Ansia da rientro a scuola, come superarla ed essere preparati

L’idea di tornare tra i banchi di scuola incute ansia e timore? Ecco alcuni consigli utili per affrontare al meglio il rientro a scuola.

Il rientro a scuola alla fine dell'estate può essere un momento stressante, durante il quale molti studenti possono sentirsi sopraffatti da sentimenti di ansia e agitazione.

Per questo, oggi vogliamo darti alcuni consigli pratici per affrontare questo momento e, soprattutto, per capire come superarlo al meglio.

Stabilisci una nuova routine

Se i tuoi figli sono andati a dormire più tardi del solito durante le vacanze estive e si sono svegliati tardi, è bene ricominciare la routine invernale almeno un paio di settimane prima del rientro a scuola. Questo significa svegliarsi prima del solito, e ricominciare ad avere ritmi e orari più regolari.

Non ridurti all’ultimo momento con i compiti

Si sa, la voglia di mettersi a studiare durante le vacanze può scarseggiare, ma uno dei consigli più utili ed efficaci per non lasciarsi sopraffare dall’ansia per il rientro a scuola è iniziare a svolgere i compiti delle vacanze con anticipo in modo da non ridursi all’ultimo mese. Se la scuola è finita a inizio giugno, ti consigliamo di riprendere con la routine dei compiti già da luglio. In questo modo manterrai la mente allenata, e non dimenticherai ciò che hai appreso durante l’anno scolastico appena trascorso.

Dedicati alle tue attività preferite

Un ottimo modo per distogliere la mente dal rientro a scuola è dedicare del tempo a ciò che più ti piace. Sei amante dei libri? Allora ti consigliamo di trascorrere un pomeriggio in libreria o in biblioteca se, invece, ami le serie tv, allora puoi organizzare un pomeriggio di full immersion in famiglia, o ancora, se c’è in città un concerto puoi parteciparvi insieme ai tuoi amici. Se hai un hobby sfrutta il tempo libero che hai in estate per dedicartici, oppure iscriviti in palestra e inizia a prenderti cura del tuo corpo e della tua mente con un po' di attività fisica.

Non parlare della scuola troppo spesso o troppo presto

Questo consiglio vale per tutti i genitori: con l'avvicinarsi dell’inizio della scuola, puoi cominciare a discutere di come saranno la classe e il programma di tuo figlio, ma cerca di non parlarne troppo spesso. Non dirglielo più e più volte per settimane o inizierà a pensarci molto, addirittura troppo, e ad avere aspettative che non faranno altro che aumentare la sua ansia.

Procurati per tempo tutti i materiali

Se sai già di cosa avrai bisogno il prossimo anno, procurati tutto il necessario in anticipo. Non solo zaino, diario e astuccio, ma anche libri, materiali didattici specifici e articoli di cancelleria; in questo modo sarai pronto e preparato ad affrontare il nuovo anno scolastico con grinta e una mentalità positiva.

Articolo originale su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ChietiToday è in caricamento