menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Maiella di Guardiagrele entra nella Guida Soste 2020

Il ristorante Villa Maiella di Guardiagrele entra nella Guida Soste 2020

Il ristorante Villa Maiella di Guardiagrele entra nella Guida Soste 2020. Lo chef guardiese Peppino Tinari è membro del consiglio direttivo dell’associazione Qualità Abruzzo e ha dato poco terminato lavori di restyling nel suo locale.

In cucina insieme a Tinari ci sono la moglie Angela e il figlio Arcangelo, mentre la sala è gestita dall’altro figlio, Pascal.

Un ristorante di famiglia, che offre prodotti genuini e buonissimi. Un locale che vanta una maestosa vista sulla Majella. Villa Maiella si aggiunge agli altri abruzzesi ancora una volta confermati e suggeriti per una “sosta” di gusto: Niko Romito del Reale Casadonna di Castel di Sangro (AQ) e Marcello Spadone del ristorante La Bandiera di Civitella Casanova (PE).

Le Soste è un’associazione presieduta da uno degli chef più amati del momento, Claudio Sadler, ed è stata fondata da Gualtiero Marchesi e Antonio Santini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento