← Tutte le segnalazioni

Disservizi

S.O.S. Parcheggi disabili davanti la scuola di via Amiterno

Via Amiterno · Chieti Scalo

Tratto da www.censorinoteatino2013.blogspot.it

Franco Ciommo e Barbara Di Muzio sono una coppia di coniugi con tre figli ( un maschio di 14 anni e due gemelline di 10 anni) che vive in località S.Filomena a Chieti Scalo. Barbara è affetta da sclerosi multipla e da alcuni anni è costretta ad uscire in sedie a rotelle, anche se piccoli spostamenti di qualche metro può ancora farli.

Le figlie frequentano la scuola elementare di via Amiterno, dove, come più volte lamentato dalla coppia dei coniugi, non c'è davanti un parcheggio auto per gli invalidi e la madre ha difficoltà ad andare a prendere le bambine. I coniugi si sono rivolti sia alla scuola per intercedere sul Comune, sia all'ufficio Traffico e Viabilità, ma, tranne promesse di intervento ( l'ultima sotto elezioni) non c'è stato a tutt'oggi nulla di concreto.

"Ci avevano detto - ha spiegato il signor Franco Ciommo - che avrebbero rifatto prima dell'apertura delle scuole le strisce dei parcheggi, ma a tutt'oggi non è stato fatto ancora nulla e in questi giorni stanno riaprendo tutte le scuole. Noi siamo disposti, se non ci sono soldi - ha proposto il signor Ciommo - finanche a pagarci col baratto amministrativo di tasca nostra la vernice per far disegnare le strisce gialle e far mettere la segnaletica verticale e orizzontale di un parcheggio per disabili nei pressi dell'ingresso della scuola. Tra l'altro credo che per legge un edificio pubblico debba avere davanti un posto per disabili a disposizione".

Effettivamente basterebbe inserire il posto riservato ai disabili, fra la striscia dei parcheggi già esistente.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Salvor Hardin
    Salvor Hardin

    A Chieti ottenere uno stallo per disabili, se veramente serve, è un'impresa da eroe omerico, fidatevi. D'altra parte, siamo o non siamo i nipotini del prode Achille?

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento