← Tutte le segnalazioni

Altro

La replica di un autista della Panoramica: "Ci spremono come limoni e i soldi anticipati li dobbiamo restituire"

Redazione

Sull’emergenza salario dei dipendenti della Panoramica Martino Carlone, autista della Panoramica da circa trent’anni, vuole puntualizzare alcune cose in merito a ‘presunti aiuti’ da parte dell’azienda.

“È vero che l'azienda vuole erogare 500 euro ai dipendenti, ma quei soldi sono i nostri – spiega - sono l’anticipo di 14 mensilità e andranno restituiti nei mesi successivi.Questo non è aiutare perché ciò che ci viene dato oggi, domani lo dobbiamo restituire. La società, pur ricevendo puntualmente contributi pubblici (regionali) ha aumentato considerevolmente gli orari di lavoro spremendoci come limoni, incurante della salute dei propri dipendenti con malattie professionali riconosciute dall'Inail. Ci ha costretto a lunghi scioperi con erosione di soldi in busta paga”.

L’autista poi, parla di una lettera inviata qualche giorno fa ai sindacati nella quale la Panoramica avrebbe deciso che dal mese di ottobre non verranno più erogati in busta paga tutti gli accordi di secondo livello (accordi aziendali) che i lavoratori percepiscono dal 1972, pari a circa 300 euro.

“L’ennesima mazzata a noi e alle nostre famiglie: questo – conclude con amarezza - è l’aiuto che l’azienda riserva ai propri dipendenti”.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento