← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Museo archeologico chiuso a Chieti: la delusione dei turisti

Redazione

“Da non credere! Un museo pubblico di rilevanza nazionale è aperto solo due (2) giorni in settimana. Impensabile assolutamente”. È il messaggio di “due turisti delusi” racchiuso in un biglietto all’ingresso del museo archeologico nazionale d'Abruzzo Villa Frigerj alla villa comunale di Chieti.

Biglietto a cui si sono aggiunti anche altri “cinque turisti delusi”, probabilmente in città nei giorni scorsi, e colpiti dal non aver potuto ammirare da vicino il Guerriero di Capestrano e le altre meraviglie chiuse nel museo statale.

A segnalare il messaggio a ChietiToday è Stefano Fagnano, animatore della pagina Fronte Comune Teatino, che ha notato il biglietto questa mattina, passando davanti all’ingresso chiuso del museo.

“Credo che tutti dovremmo fermarci a riflettere. Non è necessario aggiungere altro. Queste persone, arrivate a Chieti per goderne le bellezze, con l'illusione di trovare una città normale, accogliente, aperta al mondo, hanno detto tutto in poche righe” si sfoga.

Dallo scorso 8 giugno, i due musei statali Villa Frigerj e La Civitella sono aperti soltanto sabato, domenica e i festivi: il primo dalle 8,30 alle 13,30, il secondo dalle 14,30 alle 19, 30. Un orario stabilito dalla dirigenza museale alla luce delle normative anti Covid e soprattutto della carenza di personale addetto alla vigilanza. Un part-time festivo che ha lasciato con l’amaro in bocca tanti turisti e cittadini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Chietino Eurocontadino

  • Menomale che Marcello il paninaro è sempre aperto altrimenti villa comunale con annesso museo sarebbe un mortorio!

  • Camillo, hai mai visto un privato del colle con una società di guide turistiche che si sia proposto per una attività del genere? Hai mai sentito la giunta proporre un bando per una attività del genere? RIBADISCO CHE IL PROBLEMA DI CHIETI È IL CHIETINO!

  • Il problema di Chieti è il "chietino"

    • Preciso!

  • E i candidati sindaco tutti a sciacquarsi la bocca con la "cultura".....

  • Questa è la situazione..anni e anni che si riempiono la bocca della parola Turismo per non fare niente!!!! Svegliatevi Teatini,pretendete,esigete da chi votiamo che lavorino,che amino questa citta' ,che la studiano!!!! Inoltre come possono vedere tutti,turisti che vanno a zonzo per perdersi nelle zone insignificanti perchè non li guida nessuno (Guida=lavoro) per perdersi le parti piu' storiche della ns citta'.(punti info turistici=lavoro - Musei aperti=lavoro).

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento