← Tutte le segnalazioni

Altro

Multa nella Ztl durante il funerale: tutela dei cittadini o modo cinico di far cassa?

Redazione

Dopo il caso dell'uomo multato per essere entrato nella Ztl del centro di Lanciano, seguendo il corteo funebre del padre, arriva la riflessione del lettore Paolo Rullo, che chiede spiegazioni al Comune.

"Il tentativo dell’assessore Caporale di scaricare sull’impresa funebre la responsabilità di multe ignobili fa capire con chi i cittadini lancianesi hanno a che fare. L’assessore dovrebbe spiegare con quale criterio il Comune di Lanciano prevederebbe la comunicazione di sole 2 targhe, in pratica la cerimonia funebre viene tollerata solo se disturba un pochino.

E’ civile considerare un lutto cittadino come un fastidio? È civile costringere imprenditori che fanno un lavoro a dir poco complicato andare alla ricerca di due targhe da salvare e disinteressarsi del servizio per cui sono pagati? Ma a Lanciano i vigili esistono ancora? 

E' così difficile comprendere che una cerimonia funebre dovrebbe essere esclusa dalle limitazioni al traffico? Il fatto che l’amministrazione pur sapendo del funerale non annulla le multe è un comportamento a tutela dei diritti fondamentali dei cittadini o è un modo cinico di far cassa?".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento