← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Imbrattata la targa in ricordo di Sergio Ramelli alla villa comunale

Piazza Giuseppe Mazzini · Centro

Questa volta il Censorino Teatino denuncia un incomprensibile atto vandalico contro la "cosa" pubblica e di intolleranza politica nella città di Chieti. Ieri, in occasione del 43esimo anniversario della morte di Sergio Ramelli, la targa in suo ricordo posizionata alla villa comunal edi Chieti, è stata trovata imbrattata. I primi a scoprire l'accaduto, sono stati i militanti di Gioventù Nazionale di Chieti, organizzazione giovanile di Fratelli d'Italia che all'arrivo al Belvedere Ramelli alla Villa Comunale hanno trovato la targa imbrattata da una tavoletta di legno incollata con scritto sopra "piazza 1" ed il simbolo anarchico della "A" cerchiata. Ripulita alla meno peggio la targa dal silicone con un raschietto, la commemorazione è potuta andare avanti con la deposizione di un mazzo di fiori e con la lettura della tragica vicenda umana di Sergio Ramelli. Ma, nonostante la pulizia, permangono segni dell'atto vandalico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento