← Tutte le segnalazioni

Altro

Le guardie particolari giurate: "In prima linea anche durante il Coronavirus ma le istituzioni ci dimenticano"

In tempi di Coronavirus (Covid-19) anche le Guardie Particolari Giurate continuano ad assicurare la loro presenza su tutto il territorio nazionale, all’interno di supermercati, ospedali, pronto soccorso, spesso senza “dispositivi di protezione individuali”.

Da qui l'appello lancianto da un lavoratore:

"Abbiamo il nostro Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, scaduto il 31 dicembre 2015 e atteso da oltre 70mila addetti del settore, ad oggi non vediamo all’orizzonte nessun segnale concreto. Oltre alle classiche mansioni di controllo di clienti privati gli Istituti di Vigilanza operano in diversi scenari: scorta valori, armi o munizioni, affiancamento alle attività delle Forze dell'Ordine, cash management e controllo in snodi logistici (porti, aeroporti ecc...) o agli ingressi di palazzi istituzionali (tribunali, prefetture ecc...). Un universo di attività e specializzazioni che si declina in decine di servizi che ogni giorno e ogni notte decine di migliaia di uomini e donne offrono all'intera comunità. Troppo spesso le istituzioni, come ad esempio in questa circostanza e senza nulla togliere alle altre categorie di lavoratori coinvolti, si dimenticano del nostro operato".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento