← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Una fogna a cielo aperto davanti al portone, ma l'Ater non interviene

Redazione

Pescara 160 · Chieti

Incubo senza fine per gli inquilini della palazzina Ater di via Pescara 160, che da settimane combattono contro la fogna a cielo aperto proprio davanti al portone. Da almeno due settimane, una melma maleodorante si riversa nell'area di fronte all'ingresso ed è inevitabile, per chi entra e chi esce, calpestare le feci sparse sul selciato. 

"Nonostante le rimostranze all'istituto competente - si sfoga Mario Luciani, figlio di un'inquilina - che ha anche verificato lo stato pietoso della palazzina,  non è stato fatto nulla". Oltretutto, la madre di Luciani è invalida e si muove in carrozzina: considerata la pozza antigienica che si para davanti al suo portone, è impossibile per lei uscire, salvo insozzare il suo unico mezzo di trasporto. 

Un problema non da poco che, oltre all'inevitabile cattivo odore, espone i residenti anche a rischi sanitari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Capoluogo Citeriore
    Capoluogo Citeriore

    Complimenti a tutti coloro che hanno votato a suo tempo il signore di Lettomanoppello alla regione.Sappiate che nella citta' adriatica sono in  rifacimento diverse palazzine Ater per centinaia di milioni di Euro..Questi sono i risultati qui da noi ed in altre zone della provincia...Cmq e' scandaloso che nessuno intervenga se sono lavori straordinari e quindi spetta all' ente..

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento