← Tutte le segnalazioni

Panorami

Feste estive: celebrare la quotidianità

Saranno forse le Perseidi ancora nell’orbita terrestre o il meteo fuori stagione che manda fuori di testa. Sarà lo spirito combattivo del nuovo governo o l'amarezza della tragedia genovese del ponte Morandi. Sarà che sto diventando più consapevole della precarietà delle relazioni e della ineffabilita’ delle storie umane. Quest'anno a Ferragosto, voglio restare controcorrente, voglio celebrare la bellezza della quotidianità. Perché svegliarsi presto al mattino per farsi il solito giro con il cane, è bello anche a ferragosto. Perché recarsi in parrocchia per la Santa Messa dell’Assunta e disdire un pranzo con parenti e nuovi congiunti, preferendo qualcosa di più frugale ma di più autentico, è da veri ribelli. Perché farsi una passeggiata nella propria città, fotografare la gente in giro pigra e scambiare un saluto con i conoscenti, è vacanza anche questa. È la vacanza di tanti che non possono, ma anche di tanti altri che non vogliono farsi assoggettare dai luoghi comuni e scegliere di restare autentici, liberi. In fondo, che vacanza sarebbe se non ci sentissimo davvero un po’ più liberi? Buon Ferragosto a tutti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento