← Tutte le segnalazioni

Altro

Il Comune di Fara San Martino premiato in Senato tra i 100 ambasciatori per la valorizzazione e la tutela dell’ambiente e dei beni culturali

Via Municipio, 1 · Fara San Martino

Tra i 100 ambasciatori nazionali premiati al Senato c’è anche il Comune di Fara San Martino. Giovedì nella sala Koch di palazzo Madama c’è stata la consegna dei riconoscimenti dell’iniziativa organizzata dall’associazione Liber, presieduta da Verdiana Dell’Anna, in collaborazione con la casa editrice RDE, 100 ambasciatori nazionali è dedicato a Comuni, aziende ed enti virtuosi, impegnati in ambiti rappresentativi per ogni regione italiana, quali agroalimentare, turismo, arte e cultura, sport e spettacolo, enogastronomia, moda, manifattura, innovazione, grande distribuzione, istituti di credito, abitare, cantieri navali, metalmeccanica, automotive, salute e benessere, tutela dell’ambiente, rispetto della legalità nonché aziende ed enti ambasciatori di un’Italia che sa difendere le proprie radici e valorizzare l’eccellenza, con lo sguardo sempre rivolto al progresso.

Ad aprire la serata con i ringraziamenti e i saluti istituzionali di rito, la presidente dell’associazione che ha organizzato l’evento. A seguire l’editore Riccardo Dell’Anna, ideatore del progetto editoriale e del pregiato volume 100 Ambasciatori Nazionali, di prossima uscita. A condurre la serata, la giornalista abruzzese Alda d’Eusanio che ha intervistato i membri del comitato d’onore, composto da note personalità e autorevoli rappresentanti di importanti Enti e Istituzioni nazionali. In sala, la platea composta dai 100 protagonisti e illustri ospiti tra le autorità.

Il sindaco Carlo De Vitis è stato premiato dall’attore Carlo Verdone, presidente del comitato d’onore, per essersi impegnato in Italia e all’estero alla promozione delle bellezze ambientali e culturali del territorio con la realizzazione del sistema d’illuminazione del Monastero e il nuovo il Centro di documentazione sul fiume Verde e per la progettazione di opere di tutela di beni ambientali e culturali volti a migliorare i luoghi di visita alle suggestive Gole e al Monastero di San Martino in Valle. Oltre al Comune di Fara San Martino hanno ricevuto il riconoscimento il Comune di Corropoli, il Comune di Sante Marie, il Comune di Fossacesia, l’imprenditore Walter Tosto e l’apicoltura Finocchio. “Questo importante riconoscimento che ci onora è frutto di tanti lavori sinergici portati avanti negli ultimi due anni per promuovere le bellezze naturalistiche e i luoghi turistici della nostra montagna e del territorio. Sono orgoglioso che il nostro Comune sia diventato grazie a questi progetti un ambasciatore nazionale e spero che con questa e altre iniziative riusciremo ancora di più a far conoscere i nostri luoghi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento