rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Segnalazioni Brecciarola

Mezzi indisciplinati e pericoli per i bimbi, nuovo grido d'allarme dal Bivio Brecciarola

Le problematiche sono soprattutto quelle legate al traffico pesante. Anche in seguito al rifacimento dell’asfalto, la velocità dei mezzi pesanti è stata favorita

Restano irrisolte le problematiche legate al traffico pesante al Bivio Brecciarola.

Il rifacimento del manto di asfalto nella frazione, benchè abbia ridotto le vibrazioni causate ai fabbricati dai mezzi che utilizzano la discarica di contrada Casoni, ha accentuato la velocità dei mezzi favoriti da un tappetino di usura finalmente privo di buche.

"È incomprensibile l’indifferenza dell’amministrazione alle problematiche di questa frazione - dichiarano dal Bivio - più volte sollecitata anche con una petizione. Da un sopralluogo congiunto tra l’assessore ai Lavori pubblici e i rappresentanti della Deco, nulla osteggia l’utilizzo della viabilità alternativa dell’attigua area artigianale, già peraltro fruita dai mezzi pesanti della Tua, ma a tutt’oggi nessuna iniziativa è stata presa in merito".

Gli abitanti dunque ricordano che l’utilizzo della a bretella viaria dell’area artigianale è parte integrante di un accordo di programma tra il comune di Chieti e la Deco per non vessare la viabilità di frazione Bivio Brecciarola. "A tale scopo - dicono ancora - la Deco ha versato al Comune di Chieti la somma di 300 mila euro per le opere di manutenzione e sistemazione della strada provinciale di Via per Popoli, nel tratto alternativo tra la discarica di c.da Casoni (impianto Tmb) e l’asse attrezzato. Che fine hanno fatto quesi soldi?".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzi indisciplinati e pericoli per i bimbi, nuovo grido d'allarme dal Bivio Brecciarola

ChietiToday è in caricamento