rotate-mobile
social

Rc auto: cosa dicono gli ultimi dati per stipulare una polizza a Chieti

Il problema non sembra riguardare la provincia di Chieti

A causa di un sinistro con colpa dichiarato nel 2021, saranno oltre 19.000 automobilisti abruzzesi che vedranno peggiorare la propria classe di merito, quindi aumentare il costo dell’Rc auto.

Lo studio condotto dall’osservatorio di Facile.it mostra un quadro tutt’altro che roseo.

Secondo i dati dell’osservatorio di Facile.it, a dicembre 2021 per assicurare un veicolo a quattro ruote in Abruzzo occorrevano, in media, 345,91 euro, vale a dire il 12,47% in meno rispetto a dicembre 2020.

Tuttavia il problema non sembra riguardare la provincia di Chieti. A dicembre 2021 per assicurare un’auto occorrevano in media 323,54 euro, vale a dire il 13,52% in meno rispetto allo stesso mese del 2020.

A livello regionale il 2,66% degli automobilisti ha dichiarato un incidente con colpa, percentuale che risulta essere più alta rispetto a quella nazionale (2,47%).

Pescara è la provincia che ha registrato il tasso più alto di sinistri, seguita da L’Aquila e Teramo.

A Chieti, invece, la percentuale di sinistri denunciati alle assicurazioni è pari all’1,64%.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rc auto: cosa dicono gli ultimi dati per stipulare una polizza a Chieti

ChietiToday è in caricamento