La Presentosa, storia e origini del gioiello tradizionale abruzzese

Il gioiello si ispira ai rosoni delle chiese e, a seconda del territorio, presenta delle variazioni

@demianhs Via Instagram

Se c’è un gioiello simbolo dell’Abruzzo quello è la Presentosa. Si tratta di un ciondolo con dentellature e ghirigori in filigrana con al centro uno o due cuori, a volte accompagnati da altri simboli, a seconda delle occasioni e, soprattutto, delle zone di realizzazione. Ogni orafo, infatti, apporta delle variazioni o gioca di creatività per realizzare delle proposte uniche e particolari, sempre più alla moda ma rispettose delle tradizioni.

Storia della Presentosa

Della Presentosa non si conosce la nascita e nemmeno chi è stata la prima persona a crearne una. Tuttavia, diversi storici hanno compiuto degli studi per cercarne le origini.

La Presentosa, secondo l’antropologa Adriana Gandolfi – autrice di La Presentosa. Un gioiello degli Abruzzi fra tradizione e innovazione – si è diffusa nel Settecento ma è nell’Ottocento, grazie a Gabriele D’Annunzio che diventa famosa. Difatti, il più noto autore abruzzese la descrisse in un rapido passaggio della sua tragedia “Il Trionfo della Morte”:

Portava agli orecchi due grevi cerchi d'oro e sul petto la Presentosa: una grande stella di filigrana con in mezzo due cuori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gioiello si ispira ai rosoni delle chiese e, a seconda del territorio, presenta delle variazioni. Ecco perché si parla di Presentosa di Sulmona, che vanta una chiave tra i due cuori centrali, di Pescocostanzo, con un solo cuore, di Agnone, on una goccia di passione o di sangue, o di Guardiagrele.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

  • Elezioni comunali 20-21 settembre 2020 a Chieti: i risultati definitivi

  • Preferenze candidati consiglieri del centrodestra con Fabrizio Di Stefano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento