menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
@fondoambiente.it

@fondoambiente.it

Il Lago di Bomba, lo specchio d’acqua artificiale racchiuso in uno scrigno verde

Nel cuore della val di Sangro

Nel cuore della val di Sangro, racchiuso tra rilievi montuosi c’è il lago di Bomba. Lo specchio d’acqua dalla forma allungata non è altro che un lago artificiale, che alcune cartine riportano con il nome di lago del Sangro, perché è stato ottenuto con lo sbarramento del fiume Sangro, nel 1962, costituito da una diga in terra battuta, il primo di questo tipo ad essere realizzato in Europa.

Affascinante e magnetico, il lago di Bomba è stato realizzato per produrre energia elettrica di natura idraulica, tuttavia è anche un’attrattiva turistica-sportiva. Qui, infatti, si svolgono gare di pesca, corsi e attività di windsurf e sci nautico e si organizzano giri in battello e in pedalò principalmente in estate.

Le acque del lago sono abitate da diverse specie di pesci: carpe, cavedani, persici reali, pesci gatto, anguille e trote. L’ambiente circostante è ricco di vegetazione.

Da non perdere anche il paese di Bomba, arroccato sulle pendici di Monte Pallano e i borghi vicini: Colledimezzo, Pietraferrazzana, Villa Santa Maria e Pennadomo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento