Lunedì, 18 Ottobre 2021
social Vasto

Italia campione del mondo di pasticceria: sul podio c'è Lorenzo Puca, pastry chef di Vasto

Pescarese, designer dello zucchero, lavora nella pasticceria Pannamore di Vasto. È il capitano della squadra campione del mondo

Dopo gli Europei di calcio e di pallavolo, le medaglie alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi, non poteva mancare un riconoscimento mondiale anche in campo culinario.

L’Italia è campione del mondo di pasticceria: un successo conquistato due giorni fa a Lione dal team di pastry chef guidato da Lorenzo Puca con Massimo Pica e Andrea Restuccia, della squadra di Alessando Dalmasso. Stavolta il successo parla anche abruzzese: Lorenzo Puca, nato a Pescara 32 anni fa, è il pastry chef della pasticceria Pannamore di Vasto. 

Una carriera giovane e già coronata da successi: nel 2015 Puca si classificò secondo al talent show televisivo di Rai 2 “Il piu grande pasticcere, 3 anni dopo vinse il titolo di campione italiano di Pasticceria Seniores. Nel 2019 sempre alla Coupe du Monde de la Pâtisserie si classificò terzo.

Questa volta è arrivato il premio dal sapore più dolce: il team composto da Lorenzo Puca (capitano della squadra e candidato per la lavorazione dello zucchero), Andrea Restuccia (pasticcere che nel passato mondiale aveva scolpito il ghiaccio) e Massimo Pica in dieci ore ha realizzato un dessert al cioccolato da condividere, un dessert da ristorante, una torta gelato, una scultura di zucchero alta più di un metro e mezzo e un’altra di cioccolato realizzati in dici ore. Puca e i suoi colleghi pasticcieri hanno convinto tutti. Il secondo posto è andato al Giappone e il terzo alla Francia.

Per l’Italia è il terzo il titolo mondiale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia campione del mondo di pasticceria: sul podio c'è Lorenzo Puca, pastry chef di Vasto

ChietiToday è in caricamento