menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
@unsplash

@unsplash

Perché a Capodanno si indossa l’intimo rosso? Le tradizioni per salutare l’anno nuovo

Sia in Oriente che in Occidente ci sono tradizioni che suggeriscono di indossare il rosso

Intimo rosso a Capodanno: è solo una sapiente strategia di marketing o c’è davvero qualcosa dietro? Sia in Oriente che in Occidente ci sono tradizioni che suggeriscono di indossare il rosso tra la notte di San Silvestro e il primo giorno dell’anno nuovo.

Il rosso è universalmente il colore della passione, dell’energia, della forza e del coraggio ma anche della buona fortuna. È beneaugurante ma anche audace.

È il colore perfetto per augurarsi un nuovo inizio, un anno all’insegna della buona sorte.

E gli antichi lo sapevano bene. Ci sono, infatti, due storie che ci portano a indossare l’intimo, o semplicemente qualcosa di rosso, a Capodanno.

Il rosso in Oriente

Secondo la tradizione orientale, con il rosso è possibile scacciare via gli spiriti malvagi. È inoltre stato utilizzato per scacciare e spaventare una volta per tutte Niàn, una bestia che mangiava gli uomini. Motivo per cui il rosso è il colore degli abiti delle cerimonie importanti, come i matrimoni.

Il Capodanno romano

Nel 31 a.C. Ottaviano Augusto fece indossare a donne e uomini vestiti rossi, per simboleggiare salute, fertilità e potere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento