rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
social

La foto del bacio romantico tra due volpi nel parco nazionale d'Abruzzo vince il concorso 'Obiettivo terra 2022'

Giuliano Zappi vince la XIII edizione del concorso fotografico dedicato alla difesa e alla valorizzazione del patrimonio ambientale, del paesaggio, dei borghi

Il bacio romantico tra due volpi all'interno del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise fotografato da Giuliano Zappi è lo scatto vincitore della XIII edizione di “Obiettivo Terra” 2022, il concorso fotografico dedicato alla difesa e alla valorizzazione del patrimonio ambientale, del paesaggio, dei borghi, delle peculiarità e delle tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali delle Aree Protette d'Italia.

Lo scatto è stato scelto tra le 775 fotografie candidate e il vincitore si è aggiudicato il primo premio di mille euro mille, la targa e la copertina del volume “Obiettivo Terra 2022: l’Italia amata dagli italiani”.La gigantografia della foto sarà esposta al pubblico, fino al 1° maggio, sulla facciata di Palazzo Valentini, a Roma, insieme alla foto vincitrice della menzione speciale “Obiettivo Mare”, scattata da Salvatore Ianniello nel Parco regionale dei Campi Flegrei.

Il concorso, promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana Onlus, per celebrare la 52esima Giornata Mondiale della Terra, cha conferito anche una menzione speciale “Obiettivo Roma” alla Riserva naturale statale Tenuta di Castelporziano  con la foto del tramonto sui pini di Chiara Giuliano e una menzione “Patrimonio geologico e geodiversità”, in collaborazione con  Società Italiana di Geologia Ambientale – APS, al Parco Nazionale dei Monti Sibillini con la foto dei riflessi invernali a Castelluccio di Norcia, scattata da Francesco Russo.

Obiettivo Terra 2022: le foto vincitrici (Fondazione UniVerde)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La foto del bacio romantico tra due volpi nel parco nazionale d'Abruzzo vince il concorso 'Obiettivo terra 2022'

ChietiToday è in caricamento