social Fallo

"Se lo devi fare... Fallo": arriva la pagina Facebook che ironizza sui nomi delle località abruzzesi

Da Rapino a Fallo, passando per Schiavi d'Abruzzo fino a Vasto, i nomi di alcuni paesi della provincia di Chieti possono strappare un sorriso e un commento ironico a chi non è pratico della zona. A sdrammatizzare, aumentando il carico dell'ironia, ci pensa la pagina Facebook "L'abruzzese fuori sede"

Alzi la mano chi, raccontando la propria provenienza a persone poco pratiche della provincia di Chieti o dell'Abruzzo, non abbia ricevuto qualche battuta per la propria località d'origine. Da Rapino a Fallo, passando per Schiavi d'Abruzzo fino a Vasto, i nomi di alcuni paesi della provincia di Chieti possono strappare un sorriso e un commento ironico a chi non è pratico della zona. 

IMG_7535-2

A sdrammatizzare, aumentando il carico dell'ironia, ci pensa la pagina Facebook "L'abruzzese fuori sede" che, oltre a cavalcare riti, tormentoni e tradizioni d'Abruzzo, scherza con i suoi oltre 23mila follower sui nomi dei paesi. Qualche esempio? "Se lo devi fare... Fallo", oppure "Si chiama Bomba, ma non fa male a nessuno"

 IMG_7537-2

E ancora: "Quando ti cade la sambuca nell'aceto e compare Sambuceto", dal popolare quartiere di San Giovanni Teatino. 

IMG_7534-2

E se proprio non riuscite a scherzare sul nome curioso del vostro paese di residenza, fatevene una ragione: "Chi nasce a Cerchio, non muore a Quadri"

IMG_7538-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se lo devi fare... Fallo": arriva la pagina Facebook che ironizza sui nomi delle località abruzzesi

ChietiToday è in caricamento