rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
social

Chiacchiere di Carnevale, come prepararle: la ricetta facilissima di un dolce della tradizione

Sono striscioline di pasta a zigzag da friggere e gustare con abbondante zucchero a velo. Stiamo parlando delle chiacchiere abruzzesi, dolci tipici di Carnevale, conosciuti in tutta Italia (anche con altri nomi)

Sono striscioline di pasta a zigzag da friggere e gustare con abbondante zucchero a velo. Stiamo parlando delle chiacchiere abruzzesi, dolci tipici di Carnevale. Sono conosciuti in tutta Italia anche con altri nomi: frappe, bugie, sfrappole, cenci…

C’è chi fa strisce semplici, chi le incrocia o realizza delle forme di mascherine. In ogni caso il procedimento per ottenere queste fragranti dolci carnevaleschi è sempre lo stesso. Vediamo come preparare le chiacchiere abruzzesi, con ingredienti e procedimento della ricetta.

Ingredienti

  • 250 gr di farina 00
  • 1/2 busta di vanillina
  • 3 gr di lievito in polvere per dolci
  • 1 gr di sale
  • 1/4 di bicchiere di grappa o liquore all'anice
  • 45 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo

Procedimento

Mettere la farina setacciata a fontana con il lievito. Al centro mettere uovo, burro a pezzettini, vanillina, un pizzico di sale e liquore.

Impastare e ottenere un panetto compatto e liscio da far riposare un’ora.

Stendere la pasta molto sottile, aiutandosi con un mattarello o una macchina della pasta.

Ritagliare le strisce con la rotella dentata (zigzag).

Mettere l’olio in un tegame, farlo riscaldare e friggere fino a doratura.

Scolare le chiacchiere e spolverare lo zucchero a velo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiacchiere di Carnevale, come prepararle: la ricetta facilissima di un dolce della tradizione

ChietiToday è in caricamento